Home TvFilm«Hero»: trama, cast e trailer

«Hero»: trama, cast e trailer

Il kolossal del regista di «Lanterne Rosse», Zhang Yimou: il film più costoso della storia del cinema cinese

Foto: Una scena del film "Hero"

25 Agosto 2017 | 19:32 di Angelo De Marinis

Gli esperti di cinema collocano Hero nel genere di film wuxia che sono incentrati sulle gesta di eroi cinesi.

Ambientato nel 201 a. C, quando la Cina era ancora suddivisa in sette Regni in grande conflitto tra loro, ha come protagonista il guerriero Senza Nome. La trama prende spunto da un evento centrale: il tentativo, fallito, di assassinare nella sua residenza Qin Shi Huang, primo imperatore del Paese. Il sovrano aveva appunto velleità di unificare il territorio e di estendervi il suo dominio totalitario. Per questo la sua vita era continuamente minacciata e nessuno poteva avvicinarsi a lui. 

Senza Nome si reca dall’imperatore per dargli le prove di aver assassinato tre dei suoi temibili attentatori: Cielo, formidabile lancia; Neve Che Vola, abile spadaccina a cui il re ha sterminato la famiglia e il suo amante Spada Spezzata, maestro dell'arte della spada e di calligrafia. Per questa ragione Senza Nome riesce a ottenere il privilegio di sedere accanto al monarca, a una distanza di soli 20 passi.

Il suo racconto non convince il re che intuisce l'inganno: anche lui è lì per ucciderlo. C'è di più: Neve che Vola e Spada Spezzata non sono affatto morti,  in realtà quest'ultimo ha compreso che solo Qin Shi Huang può porre fine alle guerre tra i regni unificandole.

Ma pure Senza Nome si rende conto che solo il re ha in mano il destino della Cina  e malgrado questi gli offra la sua spada lo risparmia.

Il finale è comunque tragico anche se tutto il film è attraversato dall'idea che il vero guerriero non ha bisogno delle armi ma dell'energia di una mente lucida e intelligente.

Uno dei motivi di interesse principali di Hero sta nella scelta del regista di dividere la struttura del film in quattro momenti distinti e di contrassegnarli con colori diversi, nell’ambientazione e negli abiti dei protagonisti: rosso, blu, bianco e marrone chiaro, verde. Il nero però è dominante. 

La storia inoltre mette in evidenza un rapporto stretto tra arte della spada e calligrafia, la scienza che permette di cogliere il significato profondo della vita: entrambe richiedono dedizione e pratica e armonizzano la forza del polso con il sentimento del cuore.

Cast

Il regista di questa pellicola di produzione cinese è Zhang Yimou molto noto anche in occidente per altri film tra cui Lanterne Rosse del 1991 e La foresta dei pugnali volanti del 2004. Nel cast tre star del cinema asiatico a partire da Jet Li, che interpreta il protagonista. Nel ruolo di Spada Spezzata e Neve Che Vola, Tony Leung Chiu-Wai e Maggie Cheung. Nel ruolo di Luna Zhang Ziyi.

Trailer