Home TvFilm«Il Miglio Verde»: trama, trailer e curiosità

«Il Miglio Verde»: trama, trailer e curiosità

Il film tratto dal romanzo di Stephen King con Tom Hanks, Gary Sinise e Michael Clarke Duncan e diretto da Frank Darabont.

 - Credit: © mondadoriportfolio

24 Settembre 2017 | 16:10 di Angelo De Marinis

Tra tutti i magnifici film tratti da romanzi e novelle di Stephen King come Shining, Le ali della libertà, la Zona morta e il prossimo It, Il Miglio Verde è il film che ha incassato di più.

TRAMA

Paul Edgecomb (Tom Hanks) è stato il sovrintendente al braccio della morte nel carcere di Cold Mountain e ora, ormai anziano, racconta ad un'amica un incontro davvero speciale avvenuto ne "Il miglio verde", l'ala del carcere dove sono rinchiusi i condannati a morte: nel 1935, arriva il gigantesco prigioniero nero John Coffey (Michael Clarke Duncan), che è accusato di aver ucciso dei bambini. Il prigioniero rivela avere la capacità di guarire, come avesse poteri divini, malati gravissimi e riportare in vita perfino i morti. 

TRAILER

CURIOSITA'

-Il 10 dicembre 1999 usciva al cinema Il Miglio Verde, il film di Frank Darabont tratto dal bellissimo romanzo di Stephen King.

-Stephen King pubblicò la storia nel 1997 in 6 puntate, nello stile di Charles Dickens. Darabont riunì tutte le parti in un unico copione.

-John Coffey doveva essere alto due metri, ma Michael Clarke Duncan era un po' più basso. Alcuni trucchi e una prospettiva particolare della telecamera lo hanno fatto sembrare più alto.

-Gran parte del film è stata girata in un teatro di posa a Hollywood, su un set limitato. Le riprese esterne sono state fatte successivamente, fuori da Nashville.

-Tom Hanks, per interpretare la guardia carceraria, non ha dovuto badare al suo peso: "Non ho fatto alcun esercizio fisico" - ha detto - "Ho cercato di rimanere il più grosso possibile". In seguito ha dovuto perdere molto peso per interpretare il protagonista di Cast Away.

-Il Miglio Verde è il terzo film in cui Tom Hanks e Gary Sinise lavorano insieme, dopo Forrest Gump e Apollo 13.

-Il film è costato 60 milioni di dollari e ha incassato 138 milioni in Nord America, mentre all'estero 153 milioni. E' il più clamoroso successo nazionale e internazionale mai realizzato da una storia di King.

-Ha ottenuto 4 nomination agli Oscar: miglior film, miglior sceneggiatura, miglior attore non protagonista (Michael Duncan) e miglior Sound Mixing.