Home TvFilm«Il sapore del successo»: cast, trama e trailer

«Il sapore del successo»: cast, trama e trailer

Bradley Cooper è il protagonista e interpreta uno chef che, dopo un periodo di crisi, cerca di rimettere in piedi la sua vita

21 Dicembre 2017 | 16:21 di Redazione Sorrisi

Adam Jones aveva tutto. Un nome importante, successo, fama e soldi, ma è riuscito a distruggere ogni cosa a causa delle droghe e per via di un atteggiamento insopportabile che lo hanno allontanato da tutti quelli con cui lavorava. Dopo aver deciso di disintossicarsi e riprendere in mano la sua vita, lo chef fa ritorno a Londra per redimersi e salvare ciò che resta della sua carriera.

Diretto da John Wells (August: Osage County), «Il Sapore del successo» - il titolo originale del film è Burnt - è una storia divertente ed emozionante sull’amore per la cucina, l’amore tra le persone e il potere e il valore delle seconde opportunità. Protagonista del film è Bradley Cooper nei panni dello chef, affiancato da Sienna Miller e da un cast di grandi nomi.

Trama

Lo chef Adam Jones (Bradley Cooper) aveva tutto, ma lo ha perso. L’ex enfant terrible della scena gastronomica parigina aveva conquistato due stelle Michelin e il suo unico obiettivo era creare delle “esplosioni di gusto”. Per avere un ristorante tutto suo e l’agognata terza stella, Jones dovrà abbandonare le sue cattive abitudini e tirar fuori il meglio da quello che ha a disposizione, compreso l’aiuto della bellissima Helene (Sienna Miller). 

Trailer

Cast

Bradley Cooper è Adam Jones
Dopo essersi distrutto con le sue stesse mani, Adam Jones è tornato sulla scena con l’intenzione di ricostruire la sua reputazione e conquistare la terza stella Michelin.

Sienna Miller è Helene Sweeney
L’attrice di Foxcatcher, American Sniper, Factory Girl, interpreta Helene Sweeney, una delle migliori chef sul mercato inglese. Dopo aver lavorato nei più importanti ristoranti, la chef viene contattata dall’oltraggioso Adam Jones che cerca di convincerla in tutti i modi a far parte della sua squadra.

Omar Sy è Michel Diome
Michel Dome è stato uno dei partner di Adam Jones nel momento di splendore, ma una serie di tradimenti hanno compromesso l’amicizia tra i due e il rapporto di lavoro. Nonostante tutto, i due torneranno a collaborare insieme per mostrare al mondo intero quello di cui sono ancora capaci. Nei panni di Michel Diome c’è Omar Sy, l’attore reso celebre dalla commovente commedia francese Quasi amici.

Daniel Bruhl è Tony Balerdi
Manager di successo, Tony Balerdi è l’uomo dietro alcune tra le più importanti esperienze culinarie dei ristoranti di tutta Londra. Quando il suo vecchio amico Adam Jones lo contatta proponendogli di trasformare il Langham in un ristorante di pregio, l’uomo è combattuto: da un lato c’è il desiderio di far parte di una grande rivoluzione culinaria, dall’altro pesa in maniera determinante la mancanza di fiducia che Balerdi nutre nei confronti di Jones.

Uma Thurman è Simone Forth
Simone Forth è la più importante critica di cucina di Londra. Conosce bene Adam e Jones sa bene che la sua fortuna dipende proprio dal giudizio della donna. È per questo che farà di tutto per dimostrare alla Forth di essere un uomo diverso e uno chef in grado di meritare la terza stella.

Emma Thompson è la d.ssa Hilda Rosshilde
Rinomata psichiatra, la Dr. Hilda Rosshilde ha aiutato numerose star del cinema, icone della musica pop, politici a mantenere una certa immagine. Ma nulla l’aveva preparata a una persona come Adam Jones. Eppure, è proprio con l’aiuto della Dr. Rosshilde che Adam Jones riuscirà a restare sobrio e concentrarsi solo ed esclusivamente sul suo obiettivo.

Matthew Rhys è Montgomery Reece
Montgomery Reece è uno tra i più amati chef di tutta Europa. Il sul talento di chef e la capacità di spingersi oltre i confini che governano l’universo culinario gli hanno già permesso di conquistare una terza stella Michelin. Con il ritorno sulle scene del suo rivale Adam Jones, Reece dovrà prepararsi ad affrontare una sfida importante. Solo uno dei due riuscirà a conquistare il titolo di Miglior chef di Londra.