Home TvFilm“Io che amo solo te”: cast, trama, trailer e curiosità

“Io che amo solo te”: cast, trama, trailer e curiosità

Diretto da Marco Ponti, il film è ispirato al romanzo di Luca Bianchini e vede protagonisti Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti

Foto: Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti in una scena del film «Io che amo solo te»  - Credit: © Claudio Iannone - 01 Distribution

02 Settembre 2019 | 14:26 di Redazione Sorrisi

«Io che amo solo te» racconta la storia dell’amore tra Chiara (Laura Chiatti) e Damiano (Riccardo Scamarcio), due giovani ragazzi di Polignano a Mare che decidono di sposarsi. I due sono anche figli di Don Mimì e Ninella, due ex amanti la cui storia d’amore è stata pregiudicata da un evento spiacevole.

Intorno ai protagonisti principali gravitano una serie di divertenti personaggi secondari, la coppia di zii del nord, interpretati da Luciana Littizzetto e Dino Abbrescia, un eccentrico parrucchiere, interpretato da Dario Bandiera, una fidanzata troppo sopra le righe, interpretata da Eva Riccobono, e una vicina di casa un po’ troppo impicciona.

Cast

Genere: Commedia
Uscita: 2015
Durata: 102'
Regista: Marco Ponti

Cast: Riccardo Scamarcio, Luciana Littizzetto, Maria Pia Calzone, Eva Riccobono, Eugenio Franceschini, Dario Bandiera, Laura Chiatti, Michele Placido

Trama

«Io che amo solo te» racconta la storia di Ninella (Maria Pia Calzone), cinquant’anni e un grande amore, don Mimì (Michele Placido), con cui non si è potuta sposare. 
Ma il destino le fa un regalo inaspettato: sua figlia Chiara (Laura Chiatti) si fidanza proprio con Damiano (Riccardo Scamarcio), il figlio dell’uomo che ha sempre sognato, e i due ragazzi decidono di convolare a nozze. Il matrimonio di Chiara e Damiano si trasforma così in un vero e proprio evento per Polignano a Mare, paese bianco e arroccato di uno degli angoli più magici della Puglia.

È un film sulle gioie segrete, sull’arte di attendere e sulle paure dell’ultimo minuto. Tra ironia e commozione, un avventuroso viaggio sull’amore, che arriva – o ritorna – quando meno te lo aspetti, ti rimette in gioco e ti porta dove decide lui. Come il maestrale, che accompagna i tre giorni di questa storia, sullo sfondo di una Puglia dove regnano ancora antichi valori e tanta bellezza.


Trailer

Curiosità