Home TvFilm«La banda degli onesti»: trama, trailer e curiosità

«La banda degli onesti»: trama, trailer e curiosità

Commedia del 1956 diretta da Camillo Mastrocinque che consacrò il sodalizio comico tra Totò e Peppino

 - Credit: © mondadoriportfolio

22 Luglio 2017 | 19:35 di Angelo De Marinis

La banda degli onesti è un classico della comicità italiana: diretto nel 1956 da Camillo Mastrocinque, scritto e sceneggiato da Age e Scarpelli, con protagonisti TotòPeppino De Filippo e Giacomo Furia.

La commedia è considerata uno dei film migliori della coppia composta da Totò e Peppino, nonchè pellicola che sancì il loro sodalizio artistico.

TRAMA

Il portiere Antonio Bonocore (Totò) è un onesto cittadino, fin quando un ex impiegato della zecca, prima di morire, gli affida un cliché per la fabbricazione di biglietti da diecimila lire chiedendogli di sbarazzarsene. Attratto dalla possibilità di diventare ricco, Antonio si mette però in società con due amici, il tipografo Lo Turco (Peppino De Filippo) e l'imbianchino Cardone (Giacomo Furia), per produrre banconote false. Tutto si complica quando il figlio di Antonio, che fa il finanziere, viene trasferito a Roma per dare la caccia a un gruppo di falsari.

CURIOSITA'

Il film è girato nel gennaio del '56 e diventerà un classico dei film di Totò, anche se alla sua uscita nelle sale parte della critica, come era suo costume, non fu dello stesso avviso . E' il primo film in cui la coppia Totò - Peppino esplode in tutta la sua comicità , famose le storpiature del cognome della vittima - partner Lo Turco ( Lo Truzzo , Turchetti , Lo Turzo , Lo Struzzo ) che saranno poi ripresi in film successivi . La scena dei tre protagonisti nella tipografia che viene girata con la caratteristica velocità delle comiche americane è un'idea dello stesso Totò .