Home TvFilm«Latin Lover»: trama, trailer e perché vederlo

«Latin Lover»: trama, trailer e perché vederlo

Cristina Comencini dirige questa commedia al femminile piena di sensibilità e spunti divertenti, con Angela Finocchiaro, Valeria Bruni Tedeschi, Neri Marcorè e Virna Lisi

20 Settembre 2017 | 10:30 di Giacomo Bernardi

«Latin Lover» è un film del 2015 diretto da Cristina Comencini e con protagonisti Angela Finocchiaro, Valeria Bruni Tedeschi, Marisa Paredes e Neri Marcorè. Tra gli interpreti principali spicca anche il nome di Virna Lisi, scomparsa pochi mesi dopo la fine delle riprese. Il film, che ha riscosso un ottimo successo di critica, è stato particolarmente apprezzato per la delicatezza e l'intensità delle tematiche trattate. 

TRAMA

Il celebre attore Saverio Crispo, morto ormai da dieci anni, ha avuto quattro figlie da altrettanti mogli, in diverse parti del mondo. Per il decennale della sua scomparsa, nel suo paese natale vengono organizzati diversi eventi commemorativi e le figlie hanno finalmente l'occasione di incontrarsi. L'incontro, a cui parteciperanno anche le prime due mogli, sarà l'occasione per ricordare l'attore e le figlie, seppur fortemente diverse nei caratteri e nella personalità, dimostreranno di averlo amato intensamente, ognuna a modo suo.

PERCHÉ VEDERLO

Cristina Comencini riunisce sei donne a un tavolo e le mette a confronto. L'argomento è di quelli seri: il ricordo di Saverio, un uomo che, in un modo o nell'altro, ha segnato profondamente le loro vite. Il risultato è sorprendente e intenso, la sensibilità e la delicatezza dei ricordi coinvolge lo spettatore e lo trascina nella grande famiglia che, scena dopo scena, va formandosi anche nel film. La regista mette tutta sè stessa in questo film. Non manca nemmeno il lato autobiografico. Anche lei, infatti, è la prima di quattro sorelle, tutte figlie del grande Luigi Comencini, tra i più grandi registi italiani del XX secolo. Un film divertente e completo, che tocca le corde più profonde dell'animo. Bellissimo.