Home TvFilm“Non si ruba a casa dei ladri”: cast, trama e trailer

“Non si ruba a casa dei ladri”: cast, trama e trailer

Massimo Ghini, Vincenzo Salemme, Stefania Rocca e Manuela Arcuri sono i protagonisti della commedia dei fratelli Vanzina

Foto: Il cast di "Non si ruba a casa dei ladri"

12 Marzo 2020 | 11:19 di Redazione Sorrisi

A mali estremi, estremi rimedi! Se l’italia non premia il merito e gli appalti vengono affidati agli amici degli amici, ai poveri esclusi non resta che trovare il modo di vendicarsi. È quello che pensa Antonio (Vincenzo Salemme) quando si vede sfilare sotto il naso l’affare della vita, ingiustamente affidato a un’altra società.

Inorridito dalla situazione ad Antonio non resta che rivolgersi alle autorità, ma le tempistiche sono lunghe e dimostrare di essere stato vittima di un’ingistuzia diventa quasi un’impresa. Che fare quindi? Meglio trovare il modo di vendicarsi da solo, mettendo insieme un piano che possa render pan per focaccia a Simone (Massimo Ghini), il politico disonesto che gli ha rovinato la vita.

L’occasione si presenta presto e Antonio, insieme a sua moglie Daniela (Stefania Rocca) , si ritrova a lavorare casualmente nella spendida villa in cui dimorano Simone e la sua compagna Lori, interpretata da Manuela Arcuri. Cosa accadrà?

Cast

Genere: Commedia
Uscita: 2016
Durata: 93'
Regista: Carlo Vanzina

Attori: Vincenzo Salemme, Massimo Ghini, Stefania Rocca, Manuela Arcuri, Maurizio Mattioli

Trama

“Non si ruba a casa dei ladri” scritto da Enrico e Carlo Vanzina racconta la riscossa di un cittadino onesto, Antonio (Salemme) che si vendica di Simone (Ghini), un politico disonesto. Antonio inizialmente vorrebbe denunciarlo, ma poi, conoscendo l’Italia, un paese nel quale l’iter della giustizia è lunghissimo e spesso incerto, decide di vendicarsi in un’altra maniera: scopre che il suo nemico ha nascosto in una banca svizzera i proventi delle sue malefatte e decide di organizzare un “colpo” per riprendersi quello che gli è stato rubato. Una grande truffa ai danni di un disonesto della politica. Per compiere l’impresa, perché d’impresa si tratta, Antonio mette su una piccola banda, formata da non professionisti i quali hanno in comune una sola cosa: anche loro sono stati truffati dalla politica corrotta. Il colpo si svolge a Zurigo dove ha sede la banca nella quale Simone ha nascosto i soldi. Con una serie di imprevedibili e divertenti risvolti, e con una buffa sostituzione di persone (Antonio e la moglie si fingono Simone e la compagna), parte un meccanismo comico ad orologeria. E il colpo ha inizio...

Trailer