Home TvFilmIn punta di piedi, Bianca Guaccero balla contro la violenza

01 Febbraio 2018 | 16:04

In punta di piedi, Bianca Guaccero balla contro la violenza

Il film tv in onda il 5 febbraio su Rai1 racconta una storia di passione, coraggio e speranza ambientata a Secondigliano e ispirata a fatti realmente accaduti

 di Alberto Rivaroli

In punta di piedi, Bianca Guaccero balla contro la violenza

Il film tv in onda il 5 febbraio su Rai1 racconta una storia di passione, coraggio e speranza ambientata a Secondigliano e ispirata a fatti realmente accaduti

Foto: Bianca Guaccero con Giorgia Agata in una scena di «In punta di piedi»

01 Febbraio 2018 | 16:04 di Alberto Rivaroli

Una storia di passione, coraggio e speranza, ambientata in un quartiere di Napoli, Secondigliano, stretto nella morsa delle faide camorristiche. La racconta «In punta di piedi», il film tv diretto da Alessandro D’Alatri che va in onda lunedì 5 su Raiuno in prima serata.

Protagonista della vicenda, ispirata a eventi realmente accaduti, è Angela, una bambina di 11 anni che culla il sogno di diventare una ballerina classica. Il suo desiderio sembra però destinato a rimanere tale: suo padre Vincenzo infatti è un camorrista che ha «tradito» un clan per entrare in un altro. Una scelta che ha messo in pericolo lui e la sua famiglia. Per Angela perfino uscire di casa è un rischio, figuriamoci frequentare una scuola di danza. Sua madre Nunzia però non si dà per vinta e, con l’aiuto di una coraggiosa insegnante, riuscirà a garantire alla figlia le lezioni che tanto desidera: sarà l’inizio di una nuova vita...

Protagonisti del film tv sono Bianca Guaccero (Lorenza, la maestra di ballo), la piccola Giorgia Agata e, nei panni dei suoi genitori, due attori resi celebri dalla serie «Gomorra»: Cristiana Dell’Anna (che nella produzione di Sky è Patrizia) e Marco Palvetti (protagonista delle prime due stagioni nei panni del boss Salvatore Conte).