Home TvFilm«Scusa, mi piace tuo padre»: trama, trailer e perché vederlo

«Scusa, mi piace tuo padre»: trama, trailer e perché vederlo

Hugh Laurie e Leighton Meester sono i protagonisti di questo film del 2011 a metà tra dramma e commedia

07 Agosto 2017 | 14:00 di Giulia Ausani

«Scusa, mi piace tuo padre» è un film del 2011 diretto da Julian Farino e con protagonisti il “dottor House” Hugh Laurie e Leighton Meester, la Blair Waldorf della serie teen drama «Gossip Girl». Nel cast sono presenti, tra gli altri, anche Adam Brody, Oliver Platt e Catherine Keener. Laurie e Meester si erano già conosciuti sul set della terza stagione di «Dr. House - Medical Division»: anche in quell’occasione, la Meester interpretava il ruolo di una ragazza invaghita proprio di Gregory House (che presto scopre che la causa di questa infatuazione non è altro che una patologia cerebrale che provoca scompensi ormonali).

Trama

Stati Uniti, New Jersey. David Walling (Hugh Laurie) e Terry Ostroff (Oliver Platt) sono vicini di casa e amici da una vita. Entrambi sposati, Walling ha due figli ormai grandi, Vanessa (Alia Shawkat) e Toby (Adam Brody). Terry invece ha un’unica figlia, Nina (Leighton Meester), che si ripresenta a casa per il Ringraziamento dopo cinque anni vissuti lontano dalla famiglia. Sarà proprio il suo ritorno a rompere l’equilibrio tra le due famiglie, perché ben presto tra Nina e David scocca la scintilla. Da questo alla relazione clandestina il passo è breve, ma la loro storia non resterà segreta a lungo, coinvolgendo - e travolgendo - tutti tra equivoci, vendette e drammi.

Trailer

Perché vederlo

Il cast riesce a dare spessore ai personaggi, con la giovane Meester che tiene tranquillamente testa a un veterano della recitazione come Laurie. Il film parte da un pretesto semplice per dar vita a una trama non banale, che resta a metà tra la commedia e il dramma senza scadere da un lato nelle semplici gag e, dall’altro, senza cercare a tutti i costi la lacrima facile. I personaggi che girano attorno ai due amanti hanno tutti caratteristiche definite, e tra questi spicca senz’altro Vanessa Walling, che conquista con il suo sarcasmo. Nel complesso è un film senza pretese di puro intrattenimento, con attori che tengono alto l’interesse del pubblico e una piacevole chimica tra i due protagonisti.