Home TvFilm«Shutter island»: trama, trailer e curiosità

«Shutter island»: trama, trailer e curiosità

Trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo di Dennis Lehane diretto dal regista premio Oscar Martin Scorsese, con Leonardo DiCaprio e Mark Ruffalo.

Foto: Mark Ruffalo e Leonardo Di Caprio in una scena di "Shutter Island"  - Credit: © Pagina Facebook Ufficiale

10 Dicembre 2017 | 18:30 di Angelo De Marinis

TRAMA

Siamo nel 1954, all'apice della Guerra Fredda, quando il capo della polizia locale Teddy Daniels (Leonardo Di Caprio) e il suo nuovo partner Chuck Aule (Mark Ruffalo) vengono convocati a Shutter Island per indagare sull'inverosimile scomparsa di una pluriomicida che sarebbe riuscita a fuggire da una cella blindata dell'impenetrabile ospedale di Ashecliffe. Circondati da psichiatri inquisitori e da pazienti psicopatici e pericolosi confinati sull'isola remota e battuta dal vento, i due poliziotti si trovano immersi in un'atmosfera imprevedibile dove nulla è come appare. Con un uragano in arrivo, le indagini procedono velocemente: man mano che la tempesta si avvicina, i sospetti ed i misteri si moltiplicano e diventano sempre più terrorizzanti e terrificanti con l'emergere di oscuri complotti, sordidi esperimenti medici, lavaggi del cervello, reparti segreti, e un accenno a eventi soprannaturali. Muovendosi tra le ombre dell'ospedale e perseguitato dalle nefande imprese commesse dai suoi sfuggenti inquilini e dai programmi oscuri dei geniali medici, Teddy comincia a rendersi conto che più andrà a fondo nell'indagine e più sarà costretto a confrontarsi con alcune delle sue paure più profonde e devastanti. E capirà anche che rischia di non uscire vivo dall'isola.

TRAILER

CURIOSITA'

Shutter Island di Martin Scorsese è ispirato all’omonimo romanzo di Dennis Lehane, al tempo già autore di Mystic River e Gone Baby Gone. Come le altre opere, anche in questo racconto si nota la peculiare congruenza col il grande schermo cinematografico. Lo stesso Scorsese ha dichiarato la sua attrazione per lo scritto di Lehane: «Ciò che più mi ha attratto della storia, è stato il suo farmi riflettere su temi importanti come l’essenza dell’essere umano; mi sono interrogato molto su quanto di violento ci sia in noi, quanta di questa violenza possa essere eliminata e quale sia il debito da pagare per essa.» 

Shutter Island è attualmente il film che ha raggiunto le vette più alte al botteghino nella carriera di Martin Scorsese, parlando della prima settimana in sala. In un resoconto generale, invece, è al secondo posto con quasi 295 milioni di incasso. Un risultato di notevole rilevanza.

Non tutte le sequenze di Shutter Island sono girate nelle location previste dalla sceneggiatura. Le scene dell’isola sono girate sull’isola Peddocks, nel Massachusetts. Quelle nel manicomio, invece, furono girate nell’ospedale di Medfield, mentre il lager è stato riprodotto nel complesso industriale di Whittenton Mills.