Home TvFilmSky: omaggio a Carlo Vanzina nel ciclo di “Risate all’italiana”

Sky: omaggio a Carlo Vanzina nel ciclo di “Risate all’italiana”

Un’estate di commedie: da sabato 8 luglio una collezione di oltre 60 titoli all’insegna del “made in Italy” e una maratona dedicata all’indimenticato regista

Foto: Sapore di mare

06 Luglio 2019 | 15:22 di Lorenzo Di Palma

Oltre 60 titoli con le migliori commedie “made in Italy”: è il ciclo Risate all’italiana, in onda su Sky Cinema Collection da sabato 6 a venerdì 19 luglio con i protagonisti di casa nostra che ci hanno regalato indimenticabili momenti di svago e divertimento.

Tra i protagonisti del ciclo non mancherà Checco Zalone, con la sua commedia dei record Quo Vado?, il mitico Carlo Verdone che dirige Benedetta Follia, Diego Abatantuono (per lui tanti titoli: Belli di papà, Puoi baciare lo sposo, Compromessi Sposi con Vincenzo Salemme, Caccia al tesoro di Vanzina e Una festa esagerata), Fabio De Luigi, Claudio Bisio ed Edoardo Leo.

Lunedì 8 luglio dalle 12.40 però, la rassegna dedicherà una doverosa maratona a Carlo Vanzina, in occasione del primo anniversario della scomparsa, che «con i suoi film, ha regalato allegria, umorismo e uno sguardo affettuoso per capire il nostro Paese», usando le parole con cui la sua famiglia ne ha annunciato la scomparsa. È prevista inoltre una puntata speciale di “100x100 Cinema”, interamente dedicata a Vanzina con i ricordi di alcuni compagni di vita e di set, tra gli altri Carlo Verdone, Anna Foglietta, Rocco Papaleo. Anche Gianni Canova e Francesco Castelnuovo racconteranno i loro Vanzina preferiti in una puntata speciale di “Questo o Quello”, in onda sabato 6 luglio alle 21.

La maratona invece, includerà Ma tu di che segno 6?, diretto da Neri Parenti e sceneggiato insieme a Carlo ed Enrico Vanzina, con Massimo Boldi, Gigi Proietti e Vincenzo Salemme; la commedia degli equivoci Banzai con Paolo Villaggio, I Fichissimi, Sapore di mare ecc., fino allultimo film diretto da Vanzina Caccia al tesoro con Vincenzo Salemme alle prese con il furto del gioiello di San Gennaro.