Home TvFilm“Skyscraper”: trama, cast e trailer

“Skyscraper”: trama, cast e trailer

Un palazzo alto un chilometro in fiamme e una banda di terroristi che ha catturato la sua famiglia: niente può fermare Dwayne "The Rock" Johnson

13 Ottobre 2020 | 11:20 di Paolo Paglianti

Quando The Rock arriva sullo schermo, la distruzione su larga scala è assicurata. Dopo aver recuperato la famiglia nel disaster movie "San Andreas", aver attraversato i set pirotecnici di "Fast & Furious" e aver salvato Chicago dalla furia ferale delle titaniche creature di "Rampage", in "Skyscraper" tocca a Hong Kong. La metropoli orientale è il parco divertimenti dell’ex-wrestler Dwayne Johnson e la giostra principale è un grattacielo alto un chilometro abbondante.

La trama

I 200 e passa piani della “Perla”, il grattacielo più alto del mondo, stanno per aprire i battenti a residenti e pubblico. Per collaudare i sistemi di sicurezza di questo Fort Knox verticale, il miliardario Zhao Long Ji invita Will Sayer, ex-forze speciali che ha perso una gamba in un’azione da vero eroe, come consulente per gli ultimi controlli. La “Perla” però è nel mirino di un gruppo di terroristi internazionali che vogliono usare un inferno di fuoco per imprigionare Zhao Long. Naturalmente, The Rock non si lascerà intimidire, soprattutto perché la sua famiglia è imprigionata dall’incendio. Vogliamo scommettere su chi uscirà vivo dal grattacielo?

Il trailer

Il cast

Tutto il film poggia sulle erculee spalle di Dwayne “The Rock” Johnson, protagonista del film insieme al grattacielo stesso. La sua dolce metà è Neve Campbell ("Scream", "House of Cards"), mentre il capo dei cattivi è Roland Møller ("Atomica Bionda"). Ng Chin Han ("Contagion", "Captain America") è il miliardario che rischia di veder tutto andare in fumo.

A chi piacerà

Testosterone, muscoli e adrenalina: "Skyscraper" è un film d’azione che non si nasconde dietro una trama particolarmente elaborata - anzi, la sua è una vicenda con più “buchi” narrativi di uno scolapasta – o dei personaggi particolarmente approfonditi. C’è un palazzo alto mille e più metri che sta andando a fuoco, e The Rock deve entrare per salvare la sua famiglia. L’ingresso principale al pian terreno è per gli esseri umani normali; lui scala una gru, prende la rincorsa e salta direttamente sul grattacielo con un balzo che sfida la legge di gravità. Deve trovare un pannello di controllo che l’architetto della Perla ha deciso di piazzare sagacemente nel punto più pericoloso e inaccessibile di tutta Hong Kong? Nessun problema, The Rock sfonda la parete del grattacielo e percorre il perimetro esterno aggrappato a 900 metri di altezza a una cornice di pochi centimetri.

Ricorda molto i film d’azione Anni 80, in particolare il primo "Die Hard" e "Inferno di cristallo": il suo difetto principale è che non eredita l’ironia del personaggio di Bruce Willis e sembra volersi prendere un po’ troppo sul serio, come quando il protagonista si stacca la protesi e la lancia per bloccare una porta corazzata che si sta chiudendo. Per chi è in cerca di vero spasso a base di muscoli e sparatorie, con il cervello in folle e le leggi della fisica in vacanza su un’isola lontana.