“Sono tornato”: trama, cast e trailer

Massimo Populizio e Frank Matano sono i protagonisti del film (remake di una pellicola tedesca) in cui si immagina il ritorno del Duce

"Sono tornato"  Credit: © Mediaset
5 Luglio 2022 alle 11:22

Come reagirebbe il popolo italiano di oggi al ritorno del Duce? È l’ipotesi, surreale ma degna di riflessione, di "Sono tornato", film del 2018 con protagonisti Massimo Popolizio e Frank Matano, rispettivamente nel ruolo di Benito Mussolini e del documentarista Andrea Canaletti.

La pellicola, diretta da Luca Miniero, è di fatto il remake italiano del film tedesco "Lui è tornato" (2015), in cui si narrava l'ipotetico ritorno di Adolf Hitler nella Germania odierna, con tutte le conseguenze del caso. A firmare la trasposizione italiana è Nicola Guaglianone (autore del soggetto di "Lo chiamavano Jeeg Robot"), che per il suo lavoro ha ricevuto il Premio Flaiano per la sceneggiatura.

Oltre allo spunto, "Sono tornato" ha un’altra caratteristica in comune con il film tedesco: entrambe le pellicole sono infatti composte da scene improvvisate. Nella pellicola italiana, si vede spesso Massimo Popolizio nei panni di Mussolini che interagisce con persone ignare, che hanno le reazioni più disparate.

Cast

  • Genere: Commedia
  • Durata: 1h 40m
  • Anno: 2018
  • Paese: Italia
  • Regia: Luca Miniero
  • Cast: Massimo Popolizio, Frank Matano, Stefania Rocca, Gioele Dix

Trama

Ottant’anni dopo la morte, Benito Mussolini si materializza nel bel mezzo di Piazza Vittorio, cuore multietnico della Capitale. Dopo un breve smarrimento iniziale («Sono a Roma o ad Addis Abeba?»), il Duce decide di riprendere in mano le redini del Paese. Il suo ritorno viene casualmente filmato da Andrea Canaletti, un giovane documentarista con grandi aspirazioni ma pochi, pochissimi successi. Credendolo un comico perfettamente calato nella parte, decide di renderlo protagonista di un documentario che finalmente lo consacrerà al mondo del cinema. I due iniziano così una surreale convivenza, che tra viaggi per l’Italia, ospitate tv e curiosi momenti di confronto con gli italiani di oggi, porta il Duce a farsi conoscere e riconoscere sempre di più, tanto da diventare il protagonista di un programma tutto suo: un nuovo balcone dal quale Mussolini potrà affacciarsi per parlare alle masse. Ma gli italiani di oggi saranno pronti a seguirlo?

Trailer

Seguici