“Will Hunting – Genio ribelle”: cast, trama e trailer

La storia di un ragazzo prodigio che lanciò la carriera di Matt Damon e Ben Affleck, con una magistrale interpretazione di Robin Williams

Will Hunting - Genio ribelle  Credit: © Miramax
30 Dicembre 2021 alle 11:19

Scritto da Matt Damon e Ben Affleck, ai tempi due perfetti sconosciuti, Will Hunting - Genio ribelle (Good Will Hunting) fu diretto nel 1997 da Gus Van Sant e fu un successo di pubblico e critica che lanciò la carriera dei due attori. Il film è la storia di un ragazzo di strada, orfano e dedito alle risse e ai piccoli furti, che per mantenersi fa le pulizie al prestigioso Massachusetts Institute of Technology, a Boston. Qui, per caso e per sfida, un professore scopre la sue grandi capacità per la matematica e fa di tutto per cercare di aiutarlo e toglierlo dalla strada, mandandolo da un suo amico psichiatra, interpretato magistralmente da Robin Williams, che ha addirittura improvvisato alcune delle battute migliori del film, come quella finale o quando racconta della flatulenza notturna della moglie defunta, facendo scoppiare dalle risate Matt Damon. Il film trionfò anche ai Premi Oscar del 1998 dove vinse nelle categorie “migliore sceneggiatura originale” (Matt Damon e Ben Affleck) e “miglior attore non protagonista” (Robin Williams).

Il cast

  • Genere: Drammatico
  • Titolo originale: Good Will Hunting
  • Uscita: 1997
  • Nazionalità: USA
  • Durata: 126'
  • Regista: Gus Van Sant
  • Attori: Robin Williams, Matt Damon, Ben Affleck, Minnie Driver, Stellan Skarsgård

Il trailer

La trama

Will si guadagna da vivere come addetto alle pulizie del Mit, il celebre Massachusetts Institute of Technology. È orfano e ha avuto un'infanzia difficile, ma è anche un genio della matematica. Grazie alla sua memoria fotografica, infatti, può leggere un libro in una manciata di minuti e ha una cultura che spazia in diversi campi. Quando per puro caso il professor Lambeau lo vede risolvere un'equazione difficilissima si interessa al suo caso e decide di farlo seguire da un suo amico psicologo, Sean McGuire.

Seguici