Home TvIl fascino del… male per Patrick Dempsey, protagonista di due serie tv

Il fascino del… male per Patrick Dempsey, protagonista di due serie tv

Per gli appassionati di "Grey’s Anatomy" sarà per sempre il dottor Derek Shepherd che per 11 stagioni ci ha rubato il cuore. Ma adesso “Stranamore” si cala nei panni di due personaggi altrettanto fascinosi

Foto: Patrick Dempsey nella serie "Diavoli" con Alessandro Borghi

20 Marzo 2019 | 14:00 di Giusy Cascio

Per gli appassionati di "Grey’s Anatomy" sarà per sempre il dottor Derek Shepherd che per 11 stagioni ci ha rubato il cuore. Ma adesso “Stranamore” si cala nei panni di due personaggi altrettanto fascinosi. Andiamo con ordine cominciando dal primo.

Dal 20 marzo l’attore americano sarà protagonista su Sky Atlantic della serie in dieci episodi "La verità sul caso Harry Quebert". La storia è tratta dall’omonimo romanzo dello svizzero Joël Dicker, bestseller da cinque milioni di copie vendute nel mondo. E la regia è del francese Jean-Jacques Annaud, che ha diretto diversi film tra cui "Sette anni in Tibet". Un thriller a tinte forti, ambientato nella cittadina americana immaginaria di Sommerdale, che ricorda un po’ le misteriose atmosfere di Twin Peaks. Dempsey interpreta l’acclamato scrittore Harry Quebert accusato dell’omicidio di una ragazza, Nola Kellergan (l’attrice Kristine Froseth), scomparsa 15 anni prima e con cui aveva avuto una relazione. Il caso è parecchio intricato e molti flashback riconducono a una lontana estate del 1975 piena di segreti e misteri.

Un giallo sul mondo della finanza è invece il prossimo impegno “italiano” di Dempsey. L’attore infatti ha appena finito di girare tra Roma, Londra e la Costiera Amalfitana la serie "Diavoli", tratta dal libro "I diavoli" di Guido Maria Brera, che andrà in onda sempre su Sky. Qui ha il ruolo di Dominic Morgan, mentore di un ambizioso giocatore in Borsa, interpretato da Alessandro Borghi.