Home TvJunior Eurovision Song Contest 2019: per l’Italia c’è Marta Viola

Junior Eurovision Song Contest 2019: per l’Italia c’è Marta Viola

È la partecipazione numero sei per il nostro Paese: a rappresentare l’Italia con la canzone "La voce della terra", sotto gli auspici di Rai Ragazzi e dell’Antoniano di Bologna, sarà la piccola Marta. La finale il 24 novembre su Rai Gulp dalle 15.50

Foto: Marta Viola durante le prove allo Junior Eurovision Song Contest 2019

22 Novembre 2019 | 11:25 di Eddy Anselmi

Dopo l'ottimo sesto posto del 2018 con Melissa di Pasca e Marco Boni, l'Italia e la Rai sono di nuovo in gara allo Junior Eurovision Song Contest 2019 cercando di bissare la vittoria del 2014 di Vincenzo Cantiello.

La finale del grande evento internazionale dedicato alle voci under 15 migliori d’Europa si svolgerà il 24 novembre nella Gliwice Arena, in Polonia. È la partecipazione numero sei per il nostro Paese: a rappresentare l’Italia con la canzone "La voce della terra", sotto gli auspici di Rai Ragazzi e dell’Antoniano di Bologna, sarà la piccola Marta Viola. Sono in gara 19 paesi: la Spagna torna in concorso dopo un'assenza ultradecennale e promette di essere protagonista.

Marta Viola ha 10 anni, è di Torino ed è stata scoperta da Franco Fasano, autore e cantautore già vincitore del Festival di Sanremo con "Ti lascerò" di Anna Oxa e Fausto Leali. La canzone che Marta porta in concorso è stata composta dallo stesso Fasano insieme al maestro Marco Iardella: gli autori del testo sono Emilio di Stefano e Fabrizio Palaferri.

Anche quest'anno la classifica sarà determinata al 50% dalle giurie e al 50% dal voto online, dove – a differenza di quanto accade all’ Eurovision dei grandi – il pubblico italiano può votare per l’Italia. È possibile spingere i giovanissimi rappresentanti del tricolore verso la vittoria votando sul sito www.jesc.tv dalle 20 di venerdì 22 novembre alle 16 di domenica 24 e successivamente in una finestra di 15 minuti durante lo spettacolo.

La finale dello Junior Eurovision Song Contest sarà trasmessa da Rai Gulp, domenica 24 novembre dalle 15.50, con la telecronaca di Mario Acampa e Alexia Rizzardi.