Home TvKilling Jesus, su National Geographic il film prodotto da Ridley Scott

Killing Jesus, su National Geographic il film prodotto da Ridley Scott

Va in onda domenica 29 e lunedì 30 marzo il film che ripercorre i fatti che hanno portato alla morte di Gesù di Nazareth, con Stephen Moyer di True Blood e Kelsey Grammer (Boss e Frasier)

Foto: Haaz Sleiman interpreta Gesù

27 Marzo 2015 | 14:27 di Manuela Puglisi

Domenica 29 e lunedì 30 marzo alle 20.55 va in onda su National Geografic Channel Killing Jesus. Il film per la televisione prodotto dalla Scott Free Productions (la casa di produzione di Ridley Scott) ricostruisce gli eventi che hanno portato alla persecuzione e uccisione di Gesù di Nazareth.

Il film vanta un cast d'eccezione preso in prestito al mondo delle serie tv: Ponzio Pilato è interpretato da Stephen Moyer, il vampiro Bill Compton in True Blood, mentre è Kelsey Grammer, vincitore di tre Golden Globe per Boss e Frasier, veste i panni di Erode.

Killing Jesus è stato girato interamente in Marocco, nel deserto del Sahara, con la partecipazione di 93 attori provenienti da Libano, Marocco, Repubblica Ceca, Irlanda, Gran Bretagna, Israele, Canada, Siria Australia e Stati Uniti.

Basato sull'omonimo best seller di Bill O'Reilly, è il terzo progetto di Nathional Geographic in cui l'autore collabora con Ridley Scott e segue il grande successo di Killing Kennedy e Killing Lincoln.

Ecco un breve estratto in anteprima