Home Live newsLa ripartenza di FX, dal 1° marzo in onda con nuovi contenuti

24 Febbraio 2010 | 11:02

La ripartenza di FX, dal 1° marzo in onda con nuovi contenuti

Dal 1° marzo FX (canale 119 di Sky) cambia volto: meno maschile, più vario, ironico e sofisticato. Nuova la veste grafica e soprattutto i contenuti: maggiore spazio ai telefilm, alle produzioni italiane e, inoltre, animazione per adulti, documentari e in futuro docu-fiction di attualità...

 di

La ripartenza di FX, dal 1° marzo in onda con nuovi contenuti

Dal 1° marzo FX (canale 119 di Sky) cambia volto: meno maschile, più vario, ironico e sofisticato. Nuova la veste grafica e soprattutto i contenuti: maggiore spazio ai telefilm, alle produzioni italiane e, inoltre, animazione per adulti, documentari e in futuro docu-fiction di attualità...

24 Febbraio 2010 | 11:02 di Redazione

Il cast della terza stagione di Boris
Il cast della terza stagione di Boris

Dal 1° marzo FX (canale 119 di Sky) cambia volto: meno maschile, più vario, ironico e sofisticato. Nuova la veste grafica e soprattutto i contenuti: maggiore spazio ai telefilm, alle produzioni italiane e, inoltre, animazione per adulti, documentari e in futuro docu-fiction di attualità.

A due giorni dalla rinascita del nuovo FX, prevista per lunedì, il canale interromperà la normale programmazione per annunciare le novità piu’ importanti con uno speciale promo di presentazione.

Il palinsesto del nuovo FX proporrà ogni sera, dal lunedì al venerdì, un’anteprima assoluta. Tra le premiere più attese di marzo spicca la terza stagione di «Boris», ritratto cinico e irriverente del mondo delle fiction televisive, in anteprima assoluta dal 1 marzo ogni lunedì alle 22.45. Il venerdì, sempre alle 22.45 la quarta stagione inedita di «Dexter», mentre ogni giovedì dal 4 marzo arriva la nuova serie comica «Bored to Death – Investigatore per noia», targata Hbo.

In palinsesto anche le nuove puntate di «Saturday Night Live» e «Under Fire», un ciclo di documentari dedicati agli uomini che dalla Palestina, al Tibet, con le loro azioni scrivono pagine importanti della storia contemporanea nelle zone più calde del pianeta.