Michele Placido è Arnoldo Mondadori nella docu-fiction Rai

Fiction, interviste e immagini di repertorio per raccontare la vita del pioniere dell'editoria italiana, nel cast anche Flavio Parenti

Michele Placido e Francesco Miccichè
31 Agosto 2021 alle 15:29

Sarà Michele Placido a interpretare Arnoldo Mondadori nella docu-fiction “Arnoldo Mondadori” che andrà in onda prossimamente su Rai1. Le riprese sono già iniziate a Roma e proseguiranno sul Lago Maggiore e a Torino, con la regia di Francesco Miccichè.

Novanta minuti per tratteggiare sul piccolo schermo la storia del pioniere dell’industria editoriale italiana, ma soprattutto quella di un uomo, figlio di un ciabattino di Ostiglia, che ha realizzato il proprio sogno di portare i libri nelle case di tutti gli italiani. Viene esplorato anche il rapporto con il figlio primogenito Alberto, interpretato da Flavio Parenti, destinato a proseguire il lavoro del padre. Dall’infanzia di Mondadori nell’ultimo decennio dell’Ottocento si passa al ventennio fascista e alla Seconda Guerra Mondiale, fino agli anni del boom economico che segnano una vera e propria consacrazione della casa editrice. Risale infatti al 1965 la creazione degli Oscar Mondadori, la collana di tascabili venduti nelle edicole che opererà una vera e propria rivoluzione sul mercato.

Una delle più importanti industrie culturali d’Europa raccontata attraverso un mescolarsi di narrazione e fiction, con documenti di repertorio e interviste a testimoni, tra cui Luca Formenton, presidente della Fondazione Mondadori che ha contribuito allo sviluppo.

Seguici