Home Tv«I migliori anni», video e foto dietro le quinte con Carlo Conti

«I migliori anni», video e foto dietro le quinte con Carlo Conti

Il conduttore svela solo a Sorrisi i segreti del suo varietà del venerdì sera su Raiuno

Foto: Roma, backstage di I migliori anni. 2016-05-05 © Carlos Folgoso / Massimo Sestini

10 Maggio 2016 | 16:00 di Stefania Zizzari

«Sono contento di aver riportato ?I migliori anni? in tv» dice Carlo Conti. «È un programma che avevamo lasciato riposare per un po', e ora è bello tornare a giocare con la memoria». Sono le nove di sera e negli uffici qui nello studio 15 di Cinecittà c'è un'ora di pausa. Arrivano i cartoni con pizze per tutti e bottigliette d'acqua a volontà. È giovedì, giorno di prove generali e la squadra di lavoro, con Carlo in testa, è qui da mezzogiorno. «Lavoriamo tutta la settimana, con ritmi più pressanti dal mercoledì fino al venerdì, giorno della diretta» prosegue Conti.

Si prova e si lavora a pieno ritmo da nove ore e dopo la pausa si andrà avanti fino a mezzanotte, ma il clima è quello rilassato che si respira in tutti i programmi di Carlo. D'altronde il gruppo di lavoro è sempre lo stesso. Quello di Sanremo, per capirci. Ma in questo caso ci sono due novità: Anna Tatangelo e Ubaldo Pantani. «Sono dei fuoriclasse» dice Conti. «Anna conferma la sua forza anche cantando in inglese, con gli omaggi alle star della musica internazionale. Ubaldo con il suo personaggio di Dago raggiunge la perfezione perché è dissacrante e distrugge tutto quello che io ho costruito fino a quel momento in puntata».