Home TvAll’asta i cimeli di Mike Bongiorno

All’asta i cimeli di Mike Bongiorno

Fabio Fazio sarà il battitore nella vendita degli oggetti dell'indimenticato presentatore, che darà vita a un progetto benefico

Foto: Nicolò Bongiorno (39 anni) e Fabio Fazio (50, anni, a destra) nell’ufficio di Mike, che andrà anch’esso all’asta, con alcuni degli oggetti in vendita. Battitore d’eccezione, lo stesso Fazio: «Mi sono proposto io, volevo rendermi utile».  - Credit: © Pigi Cipelli

15 Ottobre 2015 | 12:37 di Solange Savagnone

I memorabilia, gli arredi e i dipinti appartenuti a Mike saranno esposti alla Casa d’aste Il Ponte, via Pontaccio 12, Milano, dal 16 al 18 ottobre. La presentazione dell'asta è oggi 15 ottobre alle 17.30.

L’asta dei memorabilia sarà il 20 ottobre alle 21. Battitore d’eccezione, Fabio Fazio. Attesi diversi personaggi famosi e amici del conduttore. Sul sito ufficiale della casa d'aste si può vedere il catalogo e fare offerte on line.

«Un po’ fa male lasciare andare i suoi oggetti. Ma era la cosa giusta da fare» spiega Nicolò, 39 anni, secondo dei tre figli di Mike. «Papà era un uomo pubblico, la gente era legata a lui e questo è un modo per restituire questo affetto alla gente. Anche se ci sono state discussioni in casa, per noi abbiamo tenuto i ricordi legati alla storia della nostra famiglia e alcuni oggetti particolari che vorremmo un giorno destinare al Museo della storia della tv italiana».

«Quelli che andranno all’asta sono oggetti associati allo spettacolo, molti sono regali che riceveva» continua Nicolò. «Papà faceva tanta beneficenza nelle sue trasmissioni. Per continuare la tradizione, con la Fondazione no profit che abbiamo creato raccogliamo fondi per sviluppare progetti d’impatto sociale. Con i soldi che ricaveremo dall’asta vogliamo riqualificare una piazza del quartiere Gratosoglio di Milano: abbellendola, creando laboratori e punti di incontro per nonni e nipoti. Cercheremo di portare allegria. Papà ne sarebbe felice».