Morto il giornalista e scrittore Gianni Bisiach

«Firma che ha contribuito a storia Rai», lo ricordano la presidente Soldi e Ad Fuortes. Nella lunga attività tante inchieste e “Un minuto di storia”

Gianni Bisiach  Credit: © Getty
20 Novembre 2022 alle 12:00

È morto all'alba di oggi, domenica 20 novembre, a Roma, all'età di 95 anni, Gianni Bisiach, giornalista, scrittore e autore d’importanti inchieste e speciali di storia per la Rai, in particolare per la rubrica Tv7 e per il Tg1 per cui ha curato per anni la rubrica di grande successo “Un minuto di storia”. Bisiach era ricoverato da tempo in una Rsa. Il giornalista sarà seppellito a Gorizia, dove era nato il 7 maggio 1927.

«Con Gianni Bisiach scompare una personalità di spicco dell’informazione italiana e una delle firme che hanno contribuito alla storia della Rai», con queste parole la presidente della Rai Marinella Soldi e l’ad Carlo Fuortes ricordano il giornalista scomparso: «Carriera eclettica e percorso professionale poco usuale, Bisiach è passato dalla pratica della medicina all’indagine dell’attualità e alla rievocazione delle vicende storiche. Nell’informazione del servizio pubblico questo grande curioso ha trovato l’ambiente ideale per esprimere la sua capacità di racconto. Un legame durato 60 anni e centinaia di prodotti di qualità: inchieste e interviste esclusive, rubriche come “Radio anch’io” e “Un minuto di storia”. A familiari e amici la vicinanza della Rai».

Seguici