Home TvNews e Anticipazioni«Acquario, emozioni a Genova»: su Focus una serata speciale

«Acquario, emozioni a Genova»: su Focus una serata speciale

Vincenzo Venuto conduce la serata che invita a non calare l’attenzione sulla città di De André, Tenco, Paoli

Foto: Vincenzo Venuto  - Credit: © Mediaset

23 Dicembre 2018 | 13:14 di Lorenzo Di Palma

Serata speciale tutta dedicata a Genova, su Focus domenica 23 dicembre. È infatti i capoluogo ligure il protagonista del docu-film Acquario, emozioni a Genova, in onda in prima serata, che vuole essere, da parte della rete tematica free Mediaset, un gesto concreto di vicinanza ed un invito a non calare l’attenzione sul territorio, a due giorni dal Natale, in un anno che ha visto la città suo malgrado al centro delle cronache per eventi drammatici e disastrosi.

L’omaggio parte dall’Acquario di Genova, il più grande d’Europa, fiore all’occhiello della città, che dopo il crollo del Ponte Morandi rappresenta ancora di più un simbolo di speranza e ripresa. Da qui Vincenzo Venuto, assieme a una platea di tanti bambini, racconta perché l’acquario, fonte di vita e di meraviglie, sia un esempio di rinascita per la città e l’intera Regione.

Nel docu-film - in cui alcuni attori interpretano genovesi illustri, come Cristoforo Colombo, Giuseppe Mazzini, Niccolò Paganini e Goffredo Mameli - anche un intervento del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

Oltre all’acquario (27mila mq di superficie espositiva, 12mila specie animali e 200 vegetali), dove Venuto incontra gli operatori che si occupano di delfini, squali, pinguini, lamantini, meduse… - il ducu-film propone suggestive immagini dei luoghi più importanti di Zêna. Un percorso tra i caruggi medioevali ed i Palazzi dei Rolli; la casa di Giuseppe Mazzini ed il Museo del Risorgimento, in Via Lomellini; il Palazzo Doria-Tursi e il Palazzo delle Regione; il Teatro Carlo Felice e Piazza De Ferrari; con i magnifici interni del Museo del Mare, Casa Mazzini e Palazzo Ducale.

Spazi ricchi di fascino e di umanità, dove risuonano le musiche e le canzoni-poesia di Fabrizio De André, Luigi Tenco, Gino Paoli, Umberto Bindi, Sergio Endrigo, Bruno Lauzi, Ivano Fossati…