Home TvNews e Anticipazioni«Alessandro Borghese – 4 ristoranti», l’ultima puntata estiva a Barcellona

«Alessandro Borghese – 4 ristoranti», l’ultima puntata estiva a Barcellona

Lo chef arriva nella città catalana alla ricerca del miglior ristorante di tapas della città

Foto: Alessandro Borghese  - Credit: © Ufficio Stampa

19 Luglio 2017 | 10:52 di Manuela Puglisi

L'ultima puntata della stagione estiva di «Alessandro Borghese – 4 ristoranti» va in onda giovedì 20 luglio alle 21.15 su Sky Uno HD. Lo chef andrà a Barcellona alla ricerca del miglior ristorante di tapas italiane della città.

Quattro, come da manuale, i ristoratori italiani che hanno scelto Barcellona come la loro casa e che si sfideranno in questo episodio. I proprietari di Bacaro, Blau, Due Spaghi e Laz Laz ceneranno gli uni nel ristorante degli altri insieme allo chef Borghese e daranno un voto da 1 a 10 a location, menu, conto e servizio. La minuziosa ispezione dello chef precederà la cena e risulterà in un giudizio che potrebbe ribaltare i risultati all'ultimo minuto.

Dopo questa puntata, il cooking show itinerante tornerà in autunno, nell'attesa andiamo a conoscere meglio i ristoratori.

Bacaro

A pochi passi dalla Rambla c'è il ristorante di Maurizio, alle spalle del famoso mercato di Barcellona la boqueria, che si è trasferito in città dieci anni fa. Nel suo locale serve cucina veneziana, italiana e mediterranea. “Il Mauri” infatti è veneziano e lì ha studiato all'Accademia delle Belle Arti e l'arredamento rispecchia il suo gusto essenziale arricchito da oggetti riciclati.

Blau Cucina e Caffè

Diego, napoletano cresciuto a Genova si è trasferito 13 anni fa, definisce il suo Blau una tavola calda. Serve i propri piatti accompagnati da una birra, magari di fronte a una partita di calcio. Il ristorante è nella Ciutat Vella, di fianco al mercato di Santa Caterina e vuole seguire lo stile spagnolo attraverso i piatti italiani. Fonde Nord e Sud, Venezia, Perugia, Napoli e Torino, in una specie di esperimento sociale culinario.

Due Spaghi

Nicoletta è una fotografa gastronomica emiliana che tre anni e mezzo fa ha deciso di aprire Due Spaghi e sposare la filosofia della cucina catalana. Agli ingredienti emiliani, prosciutti e formaggio, mischia elementi della cucina locale, ama l'arte ed è esperta di vino.

Laz Laz

Vicino alla Sagrada Familia c'è il locale di Giorgio, che è anche lo chef. Viene da Terracina e si definisce conservatore e tradizionalista, ma ama aggiungere un tocco di innovazione in cucina. Da Laz Laz si trovano principalmente prodotti italiani, cucina mediterranea e pesce fresco.