Home TvNews e AnticipazioniAntiche Repubbliche Marinare: la regata storica in diretta da Amalfi

Antiche Repubbliche Marinare: la regata storica in diretta da Amalfi

Su Rai2 appuntamento con la 61ª edizione della manifestazione

Foto: Un'immagine della regata dell'anno scorso  - Credit: © Rai

12 Giugno 2016 | 10:05 di Lorenzo Di Palma

Andrà in onda in diretta, domenica 12 giugno su Rai 2, dalle 18.05, come di consueto a cura del Tg2 con la telecronaca di Francesca Nocerino e il commento del campione di canottaggio Mario Palmisano, Giuseppe Gargano professore di Storia Medievale e il giornalista Alberto Vitucci, la 61ª edizione della prestigiosa “Regata storica delle Antiche Repubbliche Marinare”, in programma quest'anno ad Amalfi.

Nella perla della Costiera si rinnoverà la sfida tra le quattro città marinare e i loro otto vogatori, che tornano a solcare il Mediterraneo nel segno di un comune passato glorioso: tra gli equipaggi, oltre a quello della città campana, le rappresentative di Genova, Pisa e Venezia.

Le quattro imbarcazioni, decorata ciascuna con i colori dominanti della propria Repubblica (l'azzurro di Amalfi, il bianco di Genova, il rosso di Pisa e il verde di Venezia), si daranno battaglia su un campo di gara lungo 2.000 metri nel tratto di mare tra il Capo di Vettica e Marina Grande.

Le ultime due edizioni sono state vinte da Amalfi, che quest’anno gioca anche in casa, anche se è Venezia, con 33 regate vinte, la più presente sull’Albo d’oro della manifestazione nata nel 1955.

A vogare per le quattro repubbliche anche quest’anno ci saranno molti nazionali di canottaggio come Francesco Rigon e Francesco Cardaioli per Venezia, Edoardo Margheri e Luca Agamennoni per Genova e Emanuele Liuzzi, Luca Parlato, Fabio Infimo, Mario Paonessa ed Enrico D'Aniello per Amalfi.