Home TvNews e Anticipazioni“Black Flag”: Bradley Cooper ci racconta l’Isis

“Black Flag”: Bradley Cooper ci racconta l’Isis

L'attore e produttore cinematografico statunitense è al lavoro su una miniserie sulla nascita e lo sviluppo del fenomeno terroristico dell'Isis

Foto: Bradley Cooper  - Credit: © Getty Images

08 Agosto 2016 | 21:45 di Angelo De Marinis

È tratta dal libro del premio Pulitzer Joby Warrik "Black Flag: The Rise of Isis", la miniserie dalla stesso titolo su cui è al lavoro Bradley Cooper, l'attore di "Una notte da Leoni", "Silver Linings Playbook", "American Hustle" o "American Sniper".

Prodotta dalla HBO, con la regia di Tim Van Patten, per intenderci colui che ha già diretto episodi de "Il trono di spade" e "Boardwalk Empire" e la sceneggiatura di Gregg Hurwitz ("Batman: The Dark Knight" e "Wolverine"), che sarà anche produttore esecutivo, la serie racconterà l'espansione dell'autoproclamato Stato Islamico, dalle sue origini in una prigione giordana ai suoi eclatanti successi in Siria.

La trama si snoderà nei tentativi di un piccolo gruppo di agenti americani e internazionali di fermare l'organizzazione terroristica più temuta del mondo.

Bradley Cooper, che nei giorni scorsi è stato fortemente criticato dai repubblicani per aver partecipato a un evento a sostegno di Hillary Clinton, scelta che evidentemente i simpatizzanti di Trump non si aspettavano dall'interprete di American Sniper, produrrà anche la serie con l'amico-socio Todd Phillips.