Home TvNews e AnticipazioniBreaking Bad e Better Call Saul sbarcano su Netflix

Breaking Bad e Better Call Saul sbarcano su Netflix

Dal 6 gennaio sono finalmente disponibili in streaming tutte e cinque le stagioni di Breaking Bad e la prima del suo spin-off con protagonista Saul Goodman (Bob Odernick)

Foto: Bryan Cranston e Aaron Paul in Breaking Bad  - Credit: © Facebook

07 Gennaio 2016 | 17:22 di Manuela Puglisi

Da qualche tempo si rincorrevano le voci che Better Call Saul, spin-off dell'ormai cult Breaking Bad, sarebbe arrivata su Netflix anche in Italia a gennaio 2016. Il servizio in streaming ha fatto di più, per lìepifania ha messo ondine la doppietta: tutte le cinque stagioni di Breaking Bad e la prima stagione di Better Call Saul.

Per chi non avesse mai visto la serie con protagonisti Bryan Cranston nei panni di Walter White e Aaron Paul in quelli del suo ex studente Jesse Pinkman è giunta l'ora di recuperare tutte le puntate. Anche con la serie che ha per protagonista l'avvocato dei due, Saul Goodman (Bob Odernick), è il caso di affrettarsi, perché il 15 febbraio 2016 è attesa negli Stati Uniti, su AMC, la messa in onda della seconda stagione. È possibile, quindi, che i nuovi episodi saranno disponibili in streaming su Netflix anche in Italia, a cadenza settimanale. Nell'ultimo periodo, è sbarcata su Netflix Italia anche la prima stagione di Gotham (il prequel di Batman con protagonista Ben McKenzie) e si attende anche l'arrivo di Shadowhunters.