Home TvNews e AnticipazioniA «Che Tempo che Fa»: Roberto Saviano, Camilleri, Teo Teocoli e Massimo Boldi

A «Che Tempo che Fa»: Roberto Saviano, Camilleri, Teo Teocoli e Massimo Boldi

Tra gli ospiti di Fazio anche Antonio Tajani, Francesco Scianna, Vittorio Sgarbi, Marco Varvello, Daniele Silvestri e Rancore

Foto: Teo Teocoli alla presentazione del fil "Forever Young"  - Credit: © SplashNews

24 Febbraio 2019 | 13:19 di Lorenzo Di Palma

Sono come sempre tantissimi gli ospiti della puntata del talk show della domenica sera di Rai1, Che Tempo che Fa in programma per il 24 febbraio. Alla scrivania di Fabio Fazio si siederà infatti per primo lo scrittore Roberto Saviano, fresco vincitore dell’Orso d’Argento a Berlino, insieme a Maurizio Braucci e Claudio Giovannesi, per la sceneggiatura del film La Paranza dei bambini.

In trasmissione anche Antonio Tajani, Presidente del Parlamento Europeo e interverrà inoltre in collegamento da Londra il giornalista Marco Varvello autore del libro Brexit Blues che uscirà il 26 febbraio raccontando in sette storie che mescolano realtà e finzione l’Inghilterra della Brexit.

E ancora lo scrittore, sceneggiatore e drammaturgo Andrea Camilleri con Francesco Scianna che interpreta Fofò nel film per la tv La stagione della caccia tratto dalla saga Le storie di Vigata del celebre scrittore, in onda lunedi 25 febbraio su Rai1 il.

Ma non è finita: ospite di Fabio Fazio sarà anche Teo Teocoli nel giorno del suo 74° compleanno accompagnato da Massimo Boldi che con lui ha formato una delle coppie comiche storiche della tv italiana.

E ancora Vittorio Sgarbi in libreria con Il tesoro d’Italia Il Novecento. Volume I Dal Futurismo al Neorealism, mentre in protagonisti dello spazio dedicato alla musica saranno i vincitori del “Premio della Critica Mia Martini” all’ultimo Festival di Sanremo Daniele Silvestri con Rancore

Nel successivo “Tavolo” con Gigi Marzullo, Orietta Berti, Enrico Bertolino e Nino Frassica rimarrà Francesco Scianna, che sarà raggiunto da Luca e Paolo, Fabio Quagliarella, attaccante e uomo simbolo della Sampdoria, Anna Tatangelo, nel giorno del compleanno di Gigi D’Alessio, e Lorenzo Musetti 1° tennista italiano a conquistare gli Australian Open Juniores e il più giovane azzurro a imporsi in un torneo del Grande Slam giovanile.