Home TvNews e Anticipazioni«Colorado», Paolo Ruffini presenta Federica Nargi e Scintilla

«Colorado», Paolo Ruffini presenta Federica Nargi e Scintilla

Sono i soci con cui guiderà quest'anno il cabaret di Italia 1 «Lei mi ama, lui vuole farmi le scarpe: io un'idea ce l'avrei...»

Foto: Paolo Ruffini con Federica Nargi e Scintilla  - Credit: © Retiinrete

30 Ottobre 2017 | 16:05 di Paolo Fiorelli

È tornato. Chiusa l’epoca di Luca e Paolo, Paolo Ruffini sarà di nuovo il conduttore di «Colorado», il programma comico per eccellenza di Italia 1. E ritorna con una promozione (adesso è capoprogetto) e ben due «spalle»: Federica Nargi e Gianluca Fubelli, in arte Scintilla. Anche se quest’ultimo già trama nell’ombra, anzi no, alla luce del sole, per fargli le scarpe. Ne abbiamo parlato con tutti e tre.

Allora Ruffini, bello tornare dopo due anni? 
Paolo Ruffini:
«Ma sì. A “Colorado” sto bene e anche la gente se ne accorge. Mi dicono: “Oh, ma si vede proprio che ti diverti”. Peccato solo che abbiano promosso Scintilla a co-conduttore».

Come è potuto succedere? 
Scintilla:
«Non per merito, sia chiaro, ma per anzianità. Ero l’unico comico del gruppo che si è sparato tutte le 19 stagioni. E poi ho usato un trucchetto: ho passato il 2016 a dire a tutti: “Il prossimo conduttore sarò io”, e alla fine ci hanno creduto».
Federica Nargi: «Ma no dai, che Scintilla è tanto divertente. Io appena lo vedo scoppio a ridere».

Ruffini, comunque si consoli: c’è anche la Nargi.
Ruffini
: «Quanto mi piace quella ragazza: bella, brava, simpatica, divertente...».
Nargi: «Lavorare con Paolo è una fortuna: lui è un conduttore generoso, dà sempre spazio a chi gli è vicino».
Scintilla: «Sarà, ma io l’ho avvertito. Per quest’anno passi il ruolo da “spalla”, ma l’anno prossimo tocca a me». 

Ruffini, ma Scintilla vuol farle le scarpe?
Ruffini
: «Già. E ci proverà anche sul palco mettendomi sempre in difficoltà. Ma io non me la prendo perché tanto lo so che in fondo è un buono».
Scintilla: «Non augurerei mai nulla di male a Ruffini. Cercherò solo di convincerlo a fare un film a Hollywood, o partire in crociera intorno al mondo. Solo cose belle. Per la serie: ti faccio le scarpe, ma te ne regalo un paio anche a te».

Che novità porterà questa edizione?
Ruffini
: «Ritmo, allegria e tante entrate “a schiaffo”».

«A schiaffo»? Cioè?
Ruffini
: «Basta con i comici che entrano in scena uno alla volta accompagnati dall’annuncio e dalla sigletta. Fa vecchio. Adesso faranno i disturbatori: arriveranno a sorpresa sul palco e poi si sistemeranno in uno spazio apposta, un “recinto” dei comici, da dove continueranno a colpire».
Scintilla: «E poi coinvolgeremo il pubblico con canti e balli, come in una fiera». 

Non c’è più Gianluca Impastato, che abbiamo visto al «GF Vip». Una grave perdita?
Ruffini: «Gravissima, ma ora che si è fatto prontamente eliminare magari torna. Comunque abbiamo anche tanti grandi ritorni e nuovi acquisti come, Herbert Ballerina, Paolo Migone, Antonio Ornano e Dado. E soprattutto c’è una grande novità: abbiamo selezionato sei ragazze carine e talentuose che concorreranno per il titolo di Miss Colorado».

E come?
Ruffini
: «Dovranno affrontare diverse prove. Per esempio la gara di “Due di Picche”: Scintilla proverà a sedurle e loro dovranno scaricarlo. Con spietatezza e stile. Alla fine eleggeremo la più brava e divertente».

Partecipa anche Federica?
Nargi: «Eh no, ci sarebbe conflitto di interessi perché sono anche conduttrice».
Ruffini: «Ma non importa perché lei è già Miss Colorado “ad honorem”».

In definitiva come descrivereste il programma? 

Scintilla: «Una grande festa».
Nargi: «Una famiglia di pazzi a cui voglio tanto bene».
Ruffini: «Non è un piatto elaborato, ma un bel panino al salame, o con melanzane e pomodori se siete vegani, per chi vuole passare due ore di risate scacciapensieri. È pop, molto pop, io lo chiamo addirittura “Hard pop”. È per questo che dura da 20 anni e non muore mai. Avete presente il film con Christopher Lambert? Ecco, “Colorado” è l’“Highlander” dei programmi comici!». 

I quattro comici che "debutteranno" sul palco dello show

1.

Paolo Migone

«Acquistato» dalla trasmissione «Zelig», di cui è un volto storico dal 2000, arriva il cabarettista dall’occhio nero e dall’umore... peggio.

2.

Dado

Il comico romano mette in musica la sua realtà con canzoni parodistiche e assurde. È stato anche commentatore comico per Michele Santoro a «Servizio pubblico».

3.

Herbert Ballerina

Di Campobasso, si fa notare per gli sketch con l’amico Maccio Capatonda. La sua carriera spazia tra cinema (era con Checco Zalone in «Che bella giornata»), teatro e tv.

4.

Antonio Ornano

È diventato famoso nei panni del Professor Ornano, bislacco naturalista che studia... la coppia umana. Da 10 anni porta i suoi personaggi in teatro e tv.