Come vedere in tv tutto il meglio dei Mondiali

L’Italia non si è qualificata per i campionati che iniziano il 20 novembre in Qatar. Ma sarà lo stesso un grande spettacolo

La Bobo Tv con Nicola Ventola, Antonio Cassano, Bobo Vieri e Lele Adani
19 Novembre 2022 alle 08:43

L̕Al Bayt Stadium, con la sua forma ispirata a una tenda beduina, è il più spettacolare dei sei stadi costruiti in Qatar per ospitare la Coppa del Mondo Fifa 2022: è qui che domenica 20 novembre alle 17.00 (ora italiana, lì saranno le 19.00) si giocherà la partita inaugurale Qatar-Ecuador, il primo dei 64 incontri che ci accompagneranno fino al 18 dicembre.

L’Italia, lo sappiamo, in questi Mondiali purtroppo non ci sarà, ma quel che è certo è che in poco meno di un mese vedremo in campo tantissimi grandi campioni. Basti dire che il valore complessivo dei giocatori delle squadre del Gruppo E, formato da Spagna, Germania, Costa Rica e Giappone, è pari a ben 1 miliardo e 600 milioni di euro.

In Italia l’edizione 2022 della Coppa del Mondo è targata Rai. Sarà il servizio pubblico a trasmettere in esclusiva tutte le partite: 37 su Raiuno, 19 su Raidue e 8 su Rai Sport HD. Delle 64 totali, 56 saranno trasmesse in 4K. Tutto, inoltre, sarà interattivo, con la possibilità di scegliere cosa guardare, quando farlo e come farlo: tv, dunque, ma anche radio, web e RaiPlay. A rendere Qatar 2022 l’edizione più spettacolare di sempre, poi, ci ha pensato la Fifa: ogni partita sarà ripresa da 34 telecamere mentre altri 12 strumenti di ripresa, automatizzati, saranno a disposizione dei direttori di gara in sala Var, sia per l’utilizzo classico (come la revisione degli episodi dubbi) sia per la determinazione del fuorigioco.

Il racconto dei Mondiali sarà affidato alla squadra di Rai Sport, capitanata da Donatella Scarnati. I telecronisti saranno Stefano Bizzotto, Luca De Capitani, Dario Di Gennaro e Alberto Rimedio, con Lele Adani, Antonio Di Gennaro, Claudio Marchisio e Sebino Nela. Ai quattro inviati (Alessandro Antinelli, Marco Lollobrigida, Simona Rolandi e Jacopo Volpi) spetterà invece il compito di arricchire il racconto delle partite e di scovare le curiosità di un Mondiale che si gioca per la prima volta in autunno.

Dopo ogni partita delle 20 si aprirà “Il circolo dei Mondiali” con la direttrice di Rai Sport Alessandra De Stefano, Sara Simeoni e Jury Chechi, per un mix tra approfondimento tecnico e intrattenimento. All’interno del programma ci sarà la “Bobo Tv”: Bobo Vieri, Lele Adani, Nicola Ventola e Antonio Cassano commenteranno a modo loro (cioè irriverente e divertente) la partita appena finita. Radio Rai darà il suo contributo con “Tutto il Mondiale minuto per minuto” (tutte le partite saranno trasmesse in diretta con otto radiocronisti e il commento tecnico di Fulvio Collovati, Beppe Dossena, Massimo Orlando, Sebino Nela e Katia Serra sia su Radio 1 Sport che su Rai Radio 1) e con “Torcida Mundial” (dopo la partita delle 20) con Filippo Corsini e Guido Ardone pronti a rispondere alle domande degli ascoltatori.

Anche RaiPlay farà la sua parte, con la diretta delle partite (che rimarranno disponibili in forma integrale on demand fino alla conclusione del Mondiale) e con “C’era una volta il 10”, serie di clip per una sorta di Top Ten dei Mondiali: i dieci gol, le dieci parate, i dieci episodi più curiosi e così via.

Completa l’offerta Rai News (sul canale 48 del digitale terrestre o sul sito rainews.it) con highlights delle partite, interviste, servizi e collegamenti live con lo studio di Rai Sport allestito all’interno dell’International Broadcasting Center di Doha.

Pur non trasmettendo le partite, anche Sky Sport aprirà una finestra quotidiana (in seconda serata) sui Mondiali con “L’originale” condotto da Alessandro Bonan, Gianluca Di Marzio e Fayna.

Seguici