Home TvNews e Anticipazioni“Criminal Minds” licenzia Thomas Gibson

“Criminal Minds” licenzia Thomas Gibson

«C'erano divergenze creative sul set, mi dispiace che sia accaduto», ha spiegato l'attore, che fa parte del cast dall'inizio della serie

Foto: Thomas Gibson  - Credit: © Splashnews

13 Agosto 2016 | 09:54 di Lorenzo Di Palma

Thomas Gibson è stato licenziato dalla storica serie della Cbs “Criminal Minds”. Gli Abc Studios e i Cbs Studios, che producono il poliziesco, hanno dato l'annuncio senza ulteriori dettagli. Il licenziamento è stato preceduto da un messaggio di scuse dell'attore. «C'erano divergenze creative sul set, mi dispiace che sia accaduto», ha spiegato.

Gibson fa parte del cast di Criminal Minds - serie che racconta l'attività di un gruppo di profiler dell'Fbi - fin dal suo esordio, nel 2005. Prima aveva recitato nel medical drama “Chicago Hope” e nella sitcom “Dharma e Greg'”.