Home TvNews e Anticipazioni«Cucine segrete», il programma di Anthony Bourdain su laeffe

«Cucine segrete», il programma di Anthony Bourdain su laeffe

Dal Vietnam a Roma in compagnia di Barack Obama, Asia Argento e Abel Ferrara, continua il viaggio alla scoperta di cucine e culture diverse

Foto: Anthony Bourdain e Barack Obama in Cucine Segrete  - Credit: © Ufficio Stampa

08 Febbraio 2017 | 17:24 di Manuela Puglisi

Su laeffe (canale 139 di Sky) tornano a partire dal 9 febbraio, ogni giovedì alle 21.10, 8 episodi inediti di «Cucine segrete», il programma culinario e culturale dello chef Anthony Bourdain. I primi ad accompagnarlo nei suoi viaggi alla scoperta di mondi e cibi lontani saranno l’ormai ex Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, Asia Argento e Abel Ferrara.

Vietnam, Hanoi

Si parte dal Vietnam, nella capitale Hanoi, dove Bourdain ha incontrato Obama poco prima della conclusione del suo mandato. I due gusteranno insieme uno dei piatti più tipici della cucina vietnamita, il Bun Cha, e l’ex Presidente si dimostrerà molto capace nell’utilizzo delle bacchette. Racconterà dei cibi che non poteva proprio soffrire quand’era piccolo, della sua passione per i popcorn al formaggio e discuterà con lo chef dei migliori condimenti per gli hot dog. Dagli argomenti più strettamente culinari si passerà poi ad altri più seri, i due concordano sull’importanza che ha viaggiare per conoscere culture diverse dalla propria e comprendere meglio il mondo, e Obama rifletterà sul futuro delle nuove generazioni.

Roma

L’on the road fa tappa poi a casa nostra, precisamente a Roma, dove Bourdain ha deciso di andare alla ricerca dei luoghi più nascosti che hanno fatto da sfondo al nostro cinema. A guidarlo nell’impresa ci saranno Asia Argento e il regista americano di origini italo-irlandesi Abel Ferrara. Con l’aiuto di un widescreen anamorfico lo chef scoprirà le periferie ritratte nei film di Pier Paolo Pasolini, in un omaggio al cinema italiano degli anni ’60 e ’70. Ma non trascurerà i piaceri del palato, assaggiando i carciofi con prosciutto e vino rosso dell’Osteria Romana, gustando un’amatriciana con Asia Argento fronte ring durante un incontro di boxe e cenendo con Abel Ferrara nel suo ristorante preferito: la Trattoria Morgana. Da via del Mare alle spiagge di Ostia, passando per una colazione alla Garbatella fino al quartiere EUR (costruito da Mussolini), non tralascerà gli angoli più caratteristici della nostra capitale.

Nelle prossime puntate

Il percorso verso nuove esperienze culinarie e non solo continua verso il Brasile, Nashville e il Giappone, ma anche Houston e Londra.

I premi

Questa serie ha vinto Emmy, 2 Creative Arts Emmy, 1 Peabody Award, 2 Critics' Choice ed ha ricevuto il Premio onorario ai CLIO Awards come riconoscimento del lavoro fatto per avvicinare gli spettatori a nuove culture culinarie.