Home TvNews e Anticipazioni«Drive in» protagonista di «Stracult»

«Drive in» protagonista di «Stracult»

Il programma di Marco Giusti su Rai 2, il 4 agosto alle 23.45, dedica una puntata al cabaret televisivo che andava in onda negli anni ’80 sulle reti Mediaset

Foto: Alcuni dei protagonisti di "Drive in": Carlo Pistarino, Margherita Fumero, Gianfranco D'Angelo, Enrico Beruschi e Sergio Vastano  - Credit: © Marco Garofalo

04 Agosto 2017 | 18:47 di Angelo De Marinis

Per una sera, Stracult su Rai 2 non si occupa delle consuete tematiche cinematografiche ma di uno degli show degli anni '80 più di successo, Drive In, considerato oggi un programma cult. 

Ospiti della terza puntata, in onda il 4 agosto alle 23.30, i comici Gianfranco D'Angelo, Enrico Beruschi e Margherita Fumero tra i protagonisti, insieme a Giorgio Faletti, Ezio Greggio, Sergio Vastano, di un cabaret televisivo molto innovativo come linguaggio, ritmo, ambientazione.

In uno studio pieno di automobili e attorniati da procaci ragazze fast food, si susseguivano una dietro l'altra le varie gag ispirate a uno stile di comicità demenziale importata dall'America.

Beruschi la maggior parte delle volte interpretava un personaggio sfigato con una moglie persecutoria interpretata da Margherita Fumero mentre D'Angelo irrideva con la sua satira pungente i personaggi più in vista nella società e in televisione vestendo i panni di Marina Lante delle Povere, Raffa, Gervasetto, senza dimenticare le coppie allora spesso sulle copertine dei rotocalchi: Carlo e Diana, Pippo e Katiuccia.

Ospiti di Stracult anche i comici Enzo Salvi e Maurizio Battista. Luca Sardella si esibirà in un medley di suoi successi.