Home TvNews e AnticipazioniÈ morto “il boss delle cerimonie”, addio ad Antonio Polese

È morto “il boss delle cerimonie”, addio ad Antonio Polese

L'imprenditore diventato famoso grazie al programma di Real Time aveva 80 anni e dal 2014 organizzava sfarzosi matrimoni in tv

Foto: Antonio Polese, Il boss delle cerimonie  - Credit: © Real Time

01 Dicembre 2016 | 14:36 di Manuela Puglisi

Si è spento a 80 anni l'imprenditore Antonio Polese che coi suoi troni dorati e le sue sfarzose feste era diventato famoso come Il boss delle cerimonie, come da titolo della trasmissione che conduceva su Real Time, un reality che andava in onda dal 2014. Fuori dal piccolo schermo "Don Antonio" era proprietario del Grand Hotel La Sonrisa, a Sant'Antonio Abate, Napoli, dove organizzava matrimoni in pompa magna e dove si terrà la camera ardente. Lo stesso Hotel era conosciuto anche come "Il Castello", per l'arredamento barocco e i lussuosi arredamenti, qui durante la prima stagione del programma avevamo assistito al complesso processo di organizzazione di grandiosi matrimoni, mentre dalla seconda stagione anche di battesimi, comunioni e diciottesimi.

Laura Carafoli, SVP Programming & Content Discovery Italia, ha dichiarato riguardo alla morte dell'imprenditore "Oggi abbiamo perso un amico e un uomo di grande generosità. Grazie alla sua forza e al suo carisma, Don Antonio è riuscito a portare in Italia in modo unico e irripetibile il genere televisivo del ‘family business’. Il nostro Boss delle Cerimonie ha avuto la capacità di arrivare a tutti e di generare un’affezione immediata con il suo grande pubblico". Real Time ha poi annunciato una maratona in suo onore de Il boss delle cerimonie, venerdì 2 dicembre a partire dalle 14.50.