Home TvNews e Anticipazioni«È uno sporco lavoro»: la nuova sfida di Chef Rubio su Dmax

«È uno sporco lavoro»: la nuova sfida di Chef Rubio su Dmax

Parte il Primo Maggio in prima serata il nuovo programma dell’eroe di «Unti e Bisunti»

Foto: Chef Rubio in «È uno sporco lavoro»  - Credit: © Dmax

01 Maggio 2017 | 15:10 di Lorenzo Di Palma

Non poteva partire che nel giorno della festa del lavoro, la nuova sfida televisiva di Chef Rubio che torna su Dmax con È uno sporco lavoro, una nuova produzione in prima tv da lunedì 1° maggio alle ore 21:10. Dopo il successo di Unti e Bisunti, il ?mago dello street food? Chef Rubio si metterà alla prova con lavori pericolosi, difficili o che non tutti sono disposti a svolgere, ma che sono fondamentali per la vita quotidiana di ogni comunità.

E così sarà in Sardegna tra gli scaricatori del porto di Cagliari o nell'entroterra ad accudire ovini; tra gli spazzacamini di un'antica impresa di Bologna e nell'Appennino parmense con i produttori di parmigiano reggiano; a Milano tra i banchi del mercato del pesce, a raccogliere spazzatura con i netturbini in centro, o a pulire i vetri dei grattacieli; in Trentino tra i cavatori di porfido e tra i ?disgaggiatori?, i tecnici che mettono in sicurezza le rocce di Limone sul Garda; in Costiera Amalfitana per la filiera della pesca e della colatura di alici; a Napoli insieme agli operatori delle disinfestazioni e derattizzazioni; infine con la manutenzione dei canali di Venezia e la raccolta di esche vive.

Sei puntate in cui Rubio si rimbocca le maniche e accetta la sfida di cimentarsi in mestieri che non conoscono vacanza, imparando da coloro che svolgono professioni che richiedono fegato e coraggio, personaggi che gli faranno scoprire un mondo che non tutti immaginano e lo faranno faticare come mai prima d'ora.