Home TvNews e AnticipazioniFederica Panicucci, Capodanno in tv: intervista e foto esclusive

29 Dicembre 2017 | 10:00

Federica Panicucci, Capodanno in tv: intervista e foto esclusive

Sarà la padrona di casa del Capodanno di Canale 5: «Una serata di musica e di allegria»

 di Solange Savagnone

«Sarà una grande festa con la musica italiana nel ruolo di protagonista» ci racconta Federica Panicucci. La conduttrice di «Mattino Cinque» sarà infatti la padrona di casa di «Capodanno in musica», la serata che andrà in onda in diretta su Canale 5 e ci traghetterà nel 2018. «Sul palco dell’Unipol Arena di Bologna si esibiranno 24 cantanti scelti tra i più amati dal pubblico, anche da quello più giovane. Canteranno da soli, insieme, faranno dei duetti…».

Lei quali non vede l’ora di ascoltare?
«Sono legata a tutti. Agli artisti strutturati con grandi carriere alle spalle come ai giovani emergenti che stanno riscuotendo un grande successo. Tornare su un palco per presentare dei cantanti per me è una sorta di viaggio indietro nel tempo. Arrivo dal mondo della musica, ho lavorato in radio tanti anni. E poi saremo in diretta, che oggi è il mio pane quotidiano. Credo che mi sentirò a casa».
Lei è la regina della mattina e ora si prepara a essere la regina della notte. Anzi, per una notte. La più lunga dell’anno…
«Con “Mattino Cinque” sveglio gli italiani da tanti anni. Entro tutti i giorni nelle loro case. Esserci anche la sera di Capodanno mi diverte, mi fa piacere. Lavoro in tv da 31 anni e amo pensare che gli italiani mi sentano un po’ come la figlia in più, una sorella o… la mamma, visto che ormai l’età è quella!» (ride).
Non la spaventa la diretta?
«Andremo in onda dalle 21 fino a dopo l’una di notte. Dopo nove anni di dirette al mattino, durante le quali è successo di tutto, oggi mi sento pronta a ogni imprevisto. Sarà una grande festa anche per me e la vivrò con questo spirito».
E poi ci sarà l’adrenalina…
«Sì, i primi cinque minuti. Ma guai se così non fosse, è il bello di questo lavoro».
Rito scaramantico prima di salire sul palco di Bologna?
«Da quando lavoro in tv mi do una spruzzata di profumo. Poi basta. Non ho nessun altro rito, non sono superstiziosa».
Parliamo di abiti, allora. Cosa indosserà?
«Avevo voglia di divertirmi cambiando genere. Saranno tre abiti da Capodanno, quindi luccicanti, divertenti e con un discreto uso di paillettes».
Per rispettare la tradizione metterà qualcosa di rosso?
«Magari l’intimo. Chissà. Ma rimane un segreto».
Ci racconta un suo Capodanno memorabile?
«Ne ricordo uno molto divertente. Avrò avuto 23 anni. Ero in un albergo in montagna con un sacco di amici. Intorno alle 23.30 decidiamo di andarci a cambiare. Vado in camera mia e un quarto d’ora dopo riprendo l’ascensore per raggiungere gli altri ma… rimango chiusa dentro! Così alla fine ho “festeggiato” il nuovo anno in ascensore con degli estranei. È stato davvero memorabile» (ride).
Più di recente invece come lo ha trascorso?
«Ogni Capodanno è diverso dall’altro. Ora che ho dei bambini, poi, è cambiato ulteriormente ed è soprattutto una festa per loro».
Visto che quest’anno lavorerà come faranno i suoi figli?
«Verranno con me e staranno dietro le quinte. Sono pazzi di gioia. Mia figlia Sofia va per i 13 anni e conosce tutti i cantanti, così pure mio figlio Mattia, che ne ha 10. Sono galvanizzati dalla serata e non vedono l’ora. Non fanno altro che farmi domande su chi ci sarà e se potranno farsi delle foto con i cantanti...».
Con chi in particolare?
«Con la metà dei giovani che ci saranno».
Dicevamo: lei ha iniziato a lavorare con la musica. Oggi che ruolo ha nella sua vita?
«Ho avuto un rapporto molto stretto con le canzoni, soprattutto da giovane, anche perché conducevo trasmissioni musicali come “Festivalbar” e “Jammin Night”. Poi ho lavorato tanto in radio e aggiornarmi faceva parte del mio lavoro. Oggi la situazione è cambiata, ho dirottato il mio lavoro su un altro genere di televisione. Però ho i miei ragazzi che mi tengono aggiornata sulle novità. Soprattutto mia figlia, che ogni giorno mi dice quale nuova canzone scaricare e conosce a memoria tutti i testi».
Ci dica allora cosa c’è nella sua playlist, così capiamo le tendenze del momento secondo Sofia.
«Vediamo cosa ho scaricato di recente. Ecco, ci sono tutte le canzoni di Ed Sheeran, alcune di
Bruno Mars, i grandi classici degli U2 e i Coldplay, i miei preferiti. E poi, Dua Lipa, Taylor Swift, Mary J. Blige, Rihanna, Shawn Mendes, Beyoncé, Jason Derulo…»
Qual è la canzone che ogni giorno le dà la carica?
«La mattina esco di casa prestissimo e per svegliarmi ho bisogno di sentire qualsiasi pezzo molto rock, basta che sia a volume alto. Così arrivo bella carica al lavoro».
Invece quando torna a casa dopo una giornata di lavoro come si rilassa?
«Non mi rilasso! Arrivo a casa piegata sui gomiti la sera alle 19 dopo aver accompagnato, aspettato e recuperato i miei figli da sport vari. Quindi mi aspetta la cena, con Sofia che vuole mangiare una cosa e Mattia un’altra. Poi devono farsi la doccia, finire i compiti mentre io devo organizzarmi per il giorno dopo. Il mio momento di relax arriva tardi, quando entro nella doccia stremata. Ci resto 20 minuti, in silenzio. Così mi rianimo...».
Cosa vorrebbe chiedere all’anno che verrà?
«Dal 2017 ho avuto tantissimo, non ultimo i dati di ascolto di “Mattino Cinque”, i più alti da quando abbiamo iniziato, e questo significa che il pubblico mi segue con ancora più affetto e attenzione di prima. Quindi mi sento di chiedere soltanto salute e serenità per i miei figli».
Ha almeno dei buoni propositi?
«Dormire di più, ma la vedo dura. Dedicare più tempo a chi amo e a me stessa».
Invece che cosa butterebbe dalla finestra?
«La sacca della palestra, tanto non la userò mai!». 

Si esibiranno dal vivo 24 artisti ITALIANI

Domenica 31 dicembre l’appuntamento per dare il benvenuto all’anno nuovo è all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO) è fissato per le 21: si avvicenderanno sul palco del teatro più grande d’Italia artisti, musicisti e interpreti che hanno fatto la storia della musica italiana insieme con altri che negli ultimi anni hanno dominato le classifiche. I nomi sono tutti di primo piano: Alexia, Annalisa, Benji & Fede, Michele Bravi, Alex Britti, Federica Carta, Fred De Palma, Elodie, Francesco Gabbani, Chiara Galiazzo, Marco Masini, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Nesli, Noemi, Gabry Ponte, Riki, Ron, Enrico Ruggeri, Sergio Sylvestre, Anna Tatangelo, Thomas, Mario Venuti, Michele Zarrillo. Oltre che su Canale 5 sarà possibile seguire la diretta anche in radio: su 105 con Ylenia e Daniele Battaglia, su R101 con Chiara Tortorella e Alessandro Sansone e su radio Subasio con Katia Giuliani e Roberto Gentile.

Sarà un Capodanno all’insegna della grande musica, ma anche della solidarietà. Mediafriends promuove infatti una raccolta fondi che, come l’anno scorso, servirà ad aiutare i bambini a superare i traumi legati al terremoto del 2016 proponendo loro sostegno psicologico, laboratori scolastici e campi estivi nelle località di Accumuli, Amatrice e San Benedetto del Tronto. Per informazioni e donazioni: www.mediafriends.it.