Home TvNews e AnticipazioniFiorello al Rischiatutto sarà la «materia vivente» del 22 aprile

Fiorello al Rischiatutto sarà la «materia vivente» del 22 aprile

L'annuncio è arrivato su Twitter, oggi Sorrisi vi conferma che ruolo avrà Fiorello nello show di Fabio Fazio

Foto: Fiorello con Fabio Fazio  - Credit: © Twitter

13 Aprile 2016 | 10:24 di Redazione Sorrisi

L'annuncio è arrivato ieri su Twitter: Fiorello tornerà in diretta in tv dopo cinque anni. L'occasione: il nuovo «Rischiatutto» presentato da Fabio Fazio, nuova versione dello storico quiz-show con Mike Bongiorno in onda il 21 e 22 aprile su Raiuno.

Oggi Sorrisi vi può confermare che ruolo avrà Fiorello nel programma: Rosario sarà la «materia vivente» della puntata in onda venerdì 22 aprile. Cosa significa? È una delle novità introdotte da Fazio nel nuovo «Rischiatutto»: i concorrenti dovranno rispondere a una serie di domande riguardanti l'ospite presente in studio. In questo caso, su Fiorello.


Ecco come si svolgono le due puntate

Nella festa di giovedì 21 aprile, ospiti ed ex campioni, divisi in squadre, si sfidano nelle tre fasi del gioco. Si parte con le domande preliminari, che iniziano a formare il montepremi (dieci quesiti); si prosegue con il mitico tabellone elettronico e, infine, le domande del raddoppio in cabina: quesiti di approfondimento sulla materia scelta dal concorrente che metterà in gioco tutto il suo montepremi.

Tra i concorrenti Vip di questa serata speciale ci saranno Christian De Sica, Fabrizio Frizzi, Vincenzo Salemme e Lorella Cuccarini. Tra gli ospiti, anche Maria De Filippi e Nino Frassica, mentre Alberto Tomba sarà la «materia vivente», al quale saranno dedicate le domande di un'intera colonna del tabellone elettronico. 

Nella puntata di giovedì 22 aprile si giocherà la prima vera partita del nuovo «Rischiatutto». I concorrenti sono stati scelti fra oltre 1.600 candidati, molti dei quali sono già apparsi nella striscia quotidiana di Rai 3 «Quasi quasi... Rischiatutto - Prova pulsante» con Fazio e il «Signor No» Ludovico Peregrini. La «materia vivente» sarà Fiorello.