Home TvNews e Anticipazioni«Genova ore 11:36»: un film sul crollo del ponte Morandi

«Genova ore 11:36»: un film sul crollo del ponte Morandi

Un punto di vista diverso nel documentario in prima serata su Rai 3 domenica 15 settembre  

Foto: Il Ponte Morandi a Genova  - Credit: © Rai

15 Settembre 2019 | 17:22 di Lorenzo Di Palma

Un film che racconta da un punto di vista diverso il crollo del ponte Morandi. È Genova ore 11:36, una “non fiction” che va in onda su Rai3 in prima visione domenica 15 settembre alle 21.45.

Genova ore 11:36  non è una video inchiesta sulle responsabilità, ma un tentativo di ridare dignità e memoria a chi ha perso la vita e a chi rimarrà segnato per sempre da quell’incredibile accadimento.  Il documentario parte dalle immagini esclusive realizzate subito dopo il crollo e nei cinque giorni successivi e si sviluppa attraverso le storie di chi quel giorno era sul ponte.

Otto mesi di lavoro, una unità di autori, sceneggiatori e film-maker dedicata. Oltre 100 persone incontrate tra testimoni oculari, soccorritori, forze dell’ordine. Più di 300 ore di materiale girato per raccontare quelle vite, ignote tra loro, che si sono trovate nello stesso punto, alla medesima ora, nell’attimo in cui la struttura del ponte crolla.

Diretto da Emiliano Bechi Gabrielli, Genova ore 11:36 è una moderna “Spoon River del Polcevera”, che indaga il senso di fatalità e di profonda ingiustizia che regola il rapporto tra la vita e la morte di ciascuno di noi.