Home TvNews e AnticipazioniGli azzurri sfidano le big d’Europa: torna in campo l’Italia

Gli azzurri sfidano le big d’Europa: torna in campo l’Italia

Venerdì 7 settembre (diretta su Raiuno dalle 20.30, calcio d’inizio alle 20.45) allo stadio «Renato Dall’Ara» di Bologna sfida la Polonia e fa il suo esordio nella Nations League

30 Agosto 2018 | 14:53 di Matteo Valsecchi

Torna in campo la nuova Italia di Roberto Mancini. Venerdì 7 (diretta su Raiuno dalle 20.30, calcio d’inizio alle 20.45) allo stadio «Renato Dall’Ara» di Bologna sfida la Polonia e fa il suo esordio nella Nations League. Si tratta di una nuova competizione che verrà giocata ogni due anni e vedrà coinvolte le 55 nazionali affiliate all’Uefa.

La formula del torneo (che si concluderà a giugno e di cui, Nazionale a parte, tutte le partite verranno trasmesse da Mediaset) è piuttosto complessa. Le squadre sono suddivise in quattro differenti Leghe (A, B, C e D), ciascuna delle quali è a sua volta divisa in quattro gironi. L’Italia è nella Lega A, che conta le 12 nazionali più forti d’Europa, e nel suo gruppo, oltre alla Polonia, c’è il Portogallo di Cristiano Ronaldo.

Al termine delle sfide della fase a gironi (in gare di andata e ritorno), le vincitrici di ciascun gruppo si incontreranno per le semifinali, ultimo passo prima della finale che decreterà i campioni di ciascuna Lega. La vincitrice della Lega A solleverà la Coppa, quella della Lega B verrà promossa in A e così via. Al tempo stesso, le ultime classificate di ogni Lega verranno retrocesse nella Lega inferiore. Il piazzamento in Nations League consentirà a quattro nazionali (scelte tra quelle che non saranno riuscite a superare le qualificazioni agli Europei) di partecipare ugualmente al trofeo continentale del 2020.