Home TvNews e Anticipazioni«God save the queen»: Sky TG24 racconta la crisi inglese

«God save the queen»: Sky TG24 racconta la crisi inglese

La Gran Bretagna tra Brexit, attentati e problemi economici

 - Credit: © Splashnews

29 Luglio 2017 | 14:57 di Lorenzo Di Palma

Attentati terroristici e l’economia che rallenta, lo spettro (e le complicazioni non ancora risolte) della Brexit e l’incertezza della politica di fronte all’insofferenza dell’elettorato. Ma anche un unico filo rosso che tiene assieme il Paese: la Regina Elisabetta II. È un ritratto delle contraddizioni e delle difficoltà della Gran Bretagna disegnato dallo speciale di Sky TG24 God save the queen, in onda sabato 29 luglio in prima serata (e in replica domenica 30 alle 11.30 e alle 18.30).

Curato da Liliana Faccioli Pintozzi, corrispondente di Sky TG24 da Londra, God save the queen racconta un Paese che per anni è stato tra i più dinamici d’Europa e che ora rischia di perdersi e di rappresentare un monito per il futuro di tutta l’Europa.

L’incendio della Grenfell Tower, definito dall’opinione pubblica “un rogo di classe”, è solo l’ultimo degli episodi che hanno mostrato al mondo una Gran Bretagna debole, sfibrata e stanca. Con l’incognita della Brexit sullo sfondo e l’austerity che colpisce duramente la classe media, gli ultimi mesi del Regno Unito sono stati segnati da quattro attentati terroristici in tre mesi, sfuggiti al controllo dell’intelligence, cyber attacchi al servizio sanitario nazionale e forti tensioni sociali sul tema dell’immigrazione e dell’integrazione, in uno stato che aveva fatto del melting pot la sua cifra.

Il governo di Theresa May, che ha cercato nelle urne una legittimazione forte, è invece debole e ostaggio delle sue alleanze. Così il Paese si stringe intorno all’unica icona di stabilità e continuità, la sua regina.