Home TvNews e Anticipazioni«Grazie dei fiori»: si riparte con i “tormentoni”

«Grazie dei fiori»: si riparte con i “tormentoni”

Al via la nuova stagione del programma musicale con Pino Strabioli e Gino Castaldo

Foto: Pino Strabioli  - Credit: © Rai

15 Settembre 2019 | 15:26 di Lorenzo Di Palma

Cosa sono i tormentoni? Gli inglesi li chiamano “earworm”, letteralmente “bachi delle orecchie" proprio per la loro capacità di entrare e di fissarsi nel cervello. Pino Strabioli e Gino Castaldo, nella prima puntata di Grazie dei fiori, in onda su Rai3 domenica 15 settembre alle 20.30, ripercorrono la storia di questi successi musicali dalle capacità pervasive.

Da canzoni come Abbronzatissima e Guarda come dondolo di Edoardo Vianello che raccontano l’Italia ottimista degli anni ’60 che scopre le vacanze di massa, ai successi di un’estate fa di Thegiornalisti, Loredana Bertè e Boomdabash. Passando naturalmente per tormentoni di portata internazionale come la Macarena e Despacito. Ospite di Pino Strabioli sarà Johnson Righeira, autore di canzoni che hanno tormentato le vacanze di milioni di italiani, da Vamos a la playa a L’estate sta finendo.