Home TvNews e AnticipazioniHomeland, anticipazioni sulla sesta stagione

Homeland, anticipazioni sulla sesta stagione

Che fine farà Peter Quinn (Rupert Friend), cosa potrebbe succedere col ritorno della serie a New York?

Foto: Claire Danes nei panni di Carrie Mathison in Homeland  - Credit: © Showtime

27 Maggio 2016 | 11:40 di Manuela Puglisi

Già da tempo si sapeva che Homeland sarebbe tornata, insieme alla Carrie Mathison di Claire Danes, per una sesta stagione e che si sarebbe trasferita a casa propria, negli Stati Uniti, a New York. Dopo la scorsa stagione ambientata a Berlino c'è un motivo valido per tornare: le elezioni presidenziali.

È stato lo showrunner della serie Alex Gansa, aprendo la campagna per gli Emmy, a raccontare che ?L'intera stagione sarà ambientata tra il giorno dell'elezione e quello dell'inaugurazione. È un periodo interessante, sta avvenendo una transizione e un passaggio del potere. In quei 72 giorni spero che racconteremo una storia interessante. Che il presidente sia donna o uomo sarà un personaggio molto interessante?.

Un'altra notizia, più attesa dai fan, è quella della conferma del ritorno di Peter Quinn (Rupert Friend) dopo mesi di voci è ufficiale: ci sarà anche nella sesta stagione. ?Rupert tornerà, ma non alla stessa maniera, come drammatizzeremo Peter Quinn al momento non è ancora deciso?.

L'ambientazione a New York potrebbe suggerire l'idea di raccontare di un attacco terroristico, ma è una strada che Alex Gansa ha dichiarato di non voler prendere ?Torniamo dove è successo l'11 settembre, la cosa più semplice sarebbe un altro grande attacco terroristico a New York, ma opteremo per una storia diversa?.