Home TvNews e AnticipazioniI 30 anni de “L’Albero Azzurro”

I 30 anni de “L’Albero Azzurro”

Con la nuova edizione in onda dal 9 marzo torna su Rai2 e anche su Rai YoYo per tutti i piccoli telespettatori a casa

Foto: L’Albero Azzurro  - Credit: © Rai

08 Marzo 2020 | 21:45 di Lorenzo Di Palma

Festeggia 30 anni L’Albero Azzurro, il programma per bambini più longevo della televisione pubblica italiana, in onda sin dal 21 maggio 1990. E lo storico programma della Rai, torna, da lunedì 9 marzo con una nuova edizione proposta in occasione dell’apertura su Rai2 della fascia mattutina dedicata ai bambini, in questi giorni a casa per la chiusura delle scuole: andrà in onda alle 7.30 su Rai2 e alle 16.20 su Rai Yoyo e le puntate saranno disponibili anche su RaiPlay e sull’App RaiPlay Yoyo.

Ritroveremo Dodò, che con Laura Carusino e Andrea Beltramo darà vita ad avventure ideate per affrontare con gioia e leggerezza, ma anche con grande chiarezza e verità, le piccole e grandi conquiste di ogni giorno. Pensato per offrire a un target di bambini compreso tra i 4 e 7 anni una grande varietà di stimoli, proposte, suggerimenti e spunti, L’Albero Azzurro propone ogni giorno un appuntamento in cui Dodò va alla conquista di nuovi apprendimenti che provengono dal confronto con il mondo.

Al suo fianco i due conduttori Andrea e Laura che proteggono, sostengono, invitano all’autonomia e quando serve forniscono l’aiuto necessario a superare i piccoli ostacoli quotidiani. Completano il quadro gli irresistibili amici del gruppo: Zarina è la zanzarina saputella che con i suoi appuntiti interventi sfida Dodò a mettersi alla prova. Ruggero è un cucciolo di leone che si sente già uno spavaldo avventuriero. Pur non avendo ancora una criniera degna di questo nome, l’acerbo re della foresta sogna di lanciarsi in imprese più grandi di lui e porta scompiglio e divertimento nel mondo dell’Albero.