Home TvNews e AnticipazioniIeri oggi italiani, Rita Dalla Chiesa: «Grazie a Maurizio torno in televisione»

Ieri oggi italiani, Rita Dalla Chiesa: «Grazie a Maurizio torno in televisione»

Dopo una lunga assenza dagli schermi parte su Rete 4 con un nuovo programma. «Costanzo mi ha regalato un’idea: raccontare le passioni che uniscono il nostro Paese» spiega la conduttrice. Che di «Forum» dice...

19 Marzo 2018 | 11:13 di Antonella Silvestri

È una di quelle persone che mette a proprio agio chi le è di fronte. Con la sua conduzione elegante, affabile e pacata Rita Dalla Chiesa si è sempre distinta in una tv a volte troppo chiassosa.

Oggi, dopo un’assenza di quasi cinque anni dalle reti Mediaset (andò via nell’estate del 2013), torna da protagonista con «Ieri oggi italiani», al via in seconda serata su Rete 4 il 19 marzo. È una trasmissione in sei puntate ideata da Maurizio Costanzo e racconta temi legati alla storia e al costume del nostro Paese attraverso rari documenti d’epoca e ospiti in studio.

Da regina del «daytime» diventa padrona di casa di un programma serale. Cosa vedremo?
«Documenteremo come noi italiani eravamo, come siamo e come diventeremo. In vari campi: cinema, musica, moda, cucina... Durante le puntate avrà un suo spazio il giornalista e storico Roberto Olla, che riproporrà filmati d’epoca inediti e molto suggestivi. Sono felicissima, considero questo programma una sorta di “Forum di sera”, che tra l’altro mi piacerebbe tanto rifare perché aveva un’atmosfera molto intima».

Maurizio Costanzo sarà con lei in trasmissione?
«No. Sarà nel salottino alle nostre spalle, dove ci seguirà attraverso un monitor. Alla fine di ogni puntata ci sarà sempre un suo personalissimo spazio,  “Ricordando”, sul tema affrontato».

Come immagina il pubblico di «Ieri oggi italiani»?
«Persone che tornano a casa dopo una cena o che, dopo aver visto un film o un reality, hanno voglia di cambiare genere. Le accoglierò dalla mia scrivania circolare. Seduta tra il pubblico ci sarà Turchese Baracchi, l’opinionista che era con me ai tempi di “Forum” e che farà domande molto “pepate”».

Nelle sue risposte «Forum» ritorna sempre. In questi anni, quando guardava il programma che ha condotto per moltissimo tempo, qual era il suo stato d’animo?
«Non lo guardavo. Era come vedere il proprio marito con un’altra donna. Barbara (Palombelli, ndr) se l’è cucito addosso seguendo la sua filosofia di vita. Il “Forum” di oggi, anche se fa grandi ascolti, non mi appartiene».

Si parla insistentemente di un possibile approdo della Palombelli alla conduzione del «Grande Fratello». Se così fosse comincerebbe il valzer delle poltrone…
«In tutti i casi non credo che Barbara rinuncerebbe a “Forum”. E, in caso contrario, non credo che lo proporrebbero a me».

Nella sua vita non sono mancati grandi dolori, dall’assassinio di suo padre Carlo Alberto, ucciso dalla mafia nel 1982, alla recente scomparsa di suo genero, l’autore tv Massimo Santoro.
«Purtroppo è così. Massimo è mancato lo scorso novembre, e la vittima più indifesa è mio nipote Lorenzo, un bambino di 10 anni al quale bisogna far capire che la vita è cambiata. Sono molto orgogliosa di mia figlia Giulia che, in questi anni, ha dimostrato grande determinazione».

Ora la sua priorità è Lorenzo?
«In questo periodo gli sto molto accanto. Io e Giulia lo accompagniamo al calcetto e io faccio il tifo per lui mangiando chili di patatine... Stiamo cercando di riportare tutto alla normalità».

Ha sempre detto che la pagina d’amore più bella della sua vita è quella vissuta con Fabrizio Frizzi.
«Il mio più grande orgoglio è quello di essere stata sua moglie perché lui è un uomo vero, che ha valori importantissimi e sa lottare contro le avversità: lo ha dimostrato anche di recente con i suoi problemi di salute».

Torniamo al lavoro: lei conduceva  sull’emittente Radionorba il programma «Le donne lo sanno» con Loredana Lecciso e Monica Setta, poi interrotto. Cosa è successo?
«È difficile mettere insieme le donne, perché ognuna ha il proprio carattere. Ho preferito fare un passo indietro…».

La complicità femminile quindi non esiste.
«Basta guardare “L’isola dei famosi” per capire che la solidarietà tra donne è un’invenzione: è ipocrita sostenere il contrario. Puoi essere amica di una donna solo se non ci lavori...».

Le otto puntate e gli ospiti

Amore: lunedì 19 marzo
ospiti: Silvana Giacobini, Daniela del Secco, Cecilia Rodriguez, Patrizia De Blanck, Lory Del Santo, Corinne Clery, Erminia Manfredi, Giulia De Lellis

Sport: lunedì 26 marzo
ospiti: Faustino Coppi, Patrizio Oliva, Giusy Versace, Totò Schillaci, Marino Bartoletti, Ferruccio Incerti, Arrigo Sacchi, Elena Barolo, Nicola Pietrangeli, Oscar Damiani, Sandro Piccinini, Mikaela Calcagno

Televisione: lunedì 2 aprile
ospiti: Rosanna Vaudetti, Marco Columbro, Alessandro Banfi, Paola Ferrari, Gianni Ippoliti, Umberto Broccoli, Pamela Prati, Carmen Russo, Serena Garitta, Eva Henger, Giancarlo Dotto, Barbara De Rossi, Claudio Brachino, Alessandro Cecchi Paone

Famiglia: lunedì 9 aprile
ospiti: Antonio Pennacchi, Alda D’Eusanio, Catherine Spaak, Lirio Abbate, Eva Grimaldi, Imma Battaglia

Politica: lunedì 16 aprile
ospiti: Nicola Porro, Vladimir Luxuria, Alba Parietti, Maria Latella, Claudio Martelli, Roberto Alessi, Roberto D’Agostino, Irene Pivetti

Cibo: lunedì 23 aprile
ospiti: Iva Zanicchi, Luca Sardella, Filippo Lamantia, Rosario Trefiletti, Massimo Ciavarro, Barbara Bouchet

Musica: lunedì 30 aprile
ospiti: Orietta Berti, Edoardo Vianello, Marino Bartoletti, Annalisa Minetti, Depsa, Dario Salvadori

Cinema: lunedì 7 maggio
ospiti: Barbara Alberti, Sandra Milo, Rino Barillari, Enrico e Carlo Vanzina, Simona Izzo, Alvaro Vitali, Serena Grandi, Ricky Memphis, Elettra Maria Gorietti