Home TvNews e AnticipazioniIl ritorno di Carlo Conti a «L’eredità» dopo la scomparsa di Fabrizio Frizzi

Il ritorno di Carlo Conti a «L’eredità» dopo la scomparsa di Fabrizio Frizzi

Il 3 aprile ha segnato il ritorno del quiz preserale di Rai. A condurre c'era Conti che si è trovato nella difficile situazione di sostituire l'amico che non c'è più

03 Aprile 2018 | 20:45 di Stefano Gradi

Il 3 aprile ha segnato il ritorno de «L'eredità» su Rai1 dopo la scomparsa di Fabrizio Frizzi. A condurre c'era Carlo Conti che si è trovato nella difficile situazione di sostituire l'amico che non c'è più.

Trattenendo a stento la commozione, ha iniziato ricordando così Fabrizio: «Eccomi qua, in questo studio, queste sono le chiavi, tante volte ce le siamo scambiate con Fabrizio. Era un gioco: io il pilota, lui il copilota, il professore di ruolo, il supplente. Ritornano a me in maniera forzata. Oggi, credetemi, vorrei essere in qualsiasi parte del mondo escluso che in questo studio. Però ci sono. Le parole servono a poco, non sto a fare tanti discorsi, dico solo un grazie a questo studio che in questi mesi ha coccolato Fabrizio e l’ha supportato. Grazie a tutti…».

Carlo Conti resterà alla guida del quiz fino al ritorno anticipato di «Reazione a catena», previsto per il 21 maggio.