Home TvNews e Anticipazioni«Io e te di notte»: Pierluigi Diaco trasloca in seconda serata

«Io e te di notte»: Pierluigi Diaco trasloca in seconda serata

Rocco Siffredi ospite della prima puntata del nuovo programma del sabato sera

Foto: Pierluigi Diaco  - Credit: © Rai

14 Settembre 2019 | 18:12 di Lorenzo Di Palma

Finita l’estate Pierluigi Diaco e la sua nuova trasmissione si spostano in seconda serata. Io e Te infatti non si ferma e per 13 puntate approda al sabato sera su Rai1 a partire dal 14 settembre, con un nuovo titolo, Io e Te di Notte. Il programma, con inizio alle 23:50, sarà diviso in due parti, prima e dopo il Tg1 della notte, e continuerà la sua appassionata indagine su sentimenti ed emozioni, attraverso incontri, memorie e canzoni.

Pierluigi Diaco si adeguerà al nuovo orario, scoprendo insieme ai suoi ospiti lati della loro personalità ancora inesplorati. Il primo ospite sarà Rocco Siffredi. L’intervista si arricchirà di alcuni momenti originali, in sintonia con l’orario notturno, come l’invito del conduttore all’ospite a socchiudere gli occhi, per ascoltare nell’assoluto silenzio dello studio, un particolare frammento sonoro che potrà suscitare reazioni ed emozioni imprevedibili; a parlare all’adolescente che è stato, di fronte alla propria fotografia dell’epoca.

Non mancherà l’angolo della posta indirizzata a Sandra Milo, che non perderà l’occasione di rispondere ad argomenti anche “scomodi”, in un’atmosfera notturna, molto “felliniana”. E poi ci sarà spazio per le storie d’amore. I protagonisti non saranno più, come nella versione estiva, coppie over 65 ma quelle formate attraverso i social network e le app.

La seconda parte andrà in onda dopo l’edizione notturna del Tg 1. Nello stesso salotto debutterà una sorprendente e variegata compagnia di giro, che darà vita ad un imprevedibile talk denominato Io e te... insonnia. Il talk, della durata di 30 minuti circa, sarà introdotto da un monologo ironico di Valeria Graci sul tema della gelosia che sarà affrontato, oltre che dai tre consueti padroni di casa, anche da: Enrico Lucherini, “Re dei press agent italiani”, pronto a svelare aneddoti e retroscena del cinema di ieri e di oggi; Paola Tavella, giornalista e scrittrice; Melissa Panarello, scrittrice e astrologa, e Santino Fiorillo, noto agli spettatori dell’edizione estiva per le sue inconsuete e a volte indiscrete “domande sul piatto d’argento”, qui vestirà anche i panni di opinionista.