Home TvNews e AnticipazioniJason Priestley in tv per “Private Eyes”

Jason Priestley in tv per “Private Eyes”

L'ex Brandon Walsh di "Beverly Hills 90210" torna sul piccolo schermo nella serie tv di Fox Crime, che è già stata rinnovata per la seconda stagione

Foto: Jason Priestley  - Credit: © Getty Images

23 Dicembre 2016 | 20:33 di Chiara Baldi

Una seconda vita in tv per Jason Priestley, l'affascinante Brandon Walsh ai tempi di "Beverly Hills 90210", che torna sottoforma di detective in "Private Eyes", in onda dal 24 dicembre alle 21 su Fox Crime (canale 116 di Sky).

L'attore interpreta Matt Shade, ex giocatore di hockey che cambia vita quando inizia a lavorare con l'investigatrice privata Angie Everett (Cindy Sampson, Supernatural). Matt è in cerca della carica di adrenalina che gli manca dal campo da gioco, si sente uno sconfitto e deve capire cosa fare della sua vita ora che è stato lasciato anche dalla moglie. L'incontro casuale con Angie decreterà una svolta per l'ex campione in cerca di riscatto dopo essersi lasciato alle spalle trofei e glorie sportive. La scossa di adrenalina arriva quando si trova coinvolto per caso in un affare complesso: l'infarto sul campo da gioco di un giovane talento dell'hockey che Matt sta seguendo come procuratore sportivo. Le indagini sul malore del ragazzo lo portano a scoprire doti di investigatore che non sospettava: l'esame tossicologico, infatti, evidenzia tracce di doping somministrato all'atleta a sua insaputa Matt capirà che collaborando con la collega potrebbe formare una coppia professionale vincente. Si troverà a dover riflettere sul suo passato e sul futuro mentre insieme alla collega svolge indagini negli angoli più disparati di Toronto. In famiglia Walsh vive con l'anziano padre e una figlia adolescente ipovedente che non gli risparmiano risate e preoccupazioni ma hanno un ruolo chiave nella sua vita e talvolta anche nella risoluzione dei casi.

I caratteri opposti dei due protagonisti creano continue frizioni comiche che alleggeriscono i toni più cupi del dramma investigativo. Non a caso la critica tv Usa ha paragonato "Private Eyes" alle storiche serie degli anni '80 con coppie di investigatori privati - Moonlighting e Cuore e Batticuore - dove il poliziesco si sposava alla comedy romantica. La serie è già stata rinnovata per una seconda stagione.