Home TvNews e AnticipazioniJimmy Kimmel e la parodia di X-Files con Mulder e Scully

Jimmy Kimmel e la parodia di X-Files con Mulder e Scully

Mentre il debutto del revival con David Duchovny e Gillian Anderson si avvicina, il conduttore cerca di convincerli ad abbandonare la tecnologia anni '90

13 Gennaio 2016 | 15:34 di Manuela Puglisi

Prima ancora che le nuove puntate del revival di X-Files approdino in tv (in Italia il prossimo 26 dicembre su FOX), il primo a riunire Mulder e Scully sul piccolo schermo è Jimmy Kimmel. ?X-Files è uno dei miei programmi preferiti di sempre e ovviamente ero molto contento quando ho sentito che sarebbe tornato ed ero ancora più entusiasta quando il creatore dello show Chris Carter mi ha invitato a farne parte? esordisce il conduttore prima di lanciare il video girato con David Duchovny e Gillian Anderson per il suo programma Jimmy Kimmel Live.

I due protagonisti della serie sci-fi più amata di sempre scendono le scale di un seminterrato, illuminato solo dai fasci di luce delle loro torce, come sempre, in una scena che i fan troveranno familiare. In un laboratorio governativo abbandonato in New Mexico i due fanno una scoperta inquietante. ?Proprio come ai vecchi tempi? dice Scully ?Oh mio Dio, il governo l'ha nascosto per tutto questo tempo? prosegue l'agente speciale dell'FBI ?Sapevo che l'avremmo trovato, dovevamo solo continuare a cercare? le fa eco l'agente Mulder.

Si sente una porta cigolare e le torce illuminano un Jimmy Kimmel intento a mangiare un panino vestito da agente dell'FBI, è il nuovo partner dei due ed è stato chiamato per aiutarli ad aggiornarsi dopo tutti questi anni di inattività. ?Facciamo questo lavoro da molto tempo? gli risponde stizzita Scully ?Chiamo Skinner?. Peccato che, per chiamare il direttore Skinner, estragga un gigantesco cellulare anni'90, con un'antenna che sembra non finire mai. Mentre Mulder chiede se c'è un telefono a gettoni da qualche parte, l'agente Jimmy Kimmel porge loro uno smartphone spiegano che è ?Uno smarphone, si usa per telefonare, mandare messaggi, ha il GPS. Snapchat, Tinder, quello che vuoi?. La parola GPS non piace molto a David Duchovny che lo lancia contro il muro ?Non possiamo permetterci che ci rintraccino qui? dice a un Kimmel sconvolto, che ancora non aveva finito di pagarlo ?Che problemi avete? Tutti possono rintracciare chiunque in ogni momento ormai, non avete mai sentito parlare di Internet?!?.

?Internets!? esclamano in coro i due agenti speciali e si lanciano su un vecchio pc con schermo tutt'altro che piatto, in un estenuante tentativo di connettersi alla rete via modem. Quando Mulder estrae un floppy, Kimmel non ce la fa più e sbotta:

?Non siamo più negli anni '90, siamo andati oltre!?, ma Mulder non si arrende ?Perché? È stata una grande decade!? e passa ad elencare tutta la grande musica di quegli anni, Pogues compresi ?Tutti amano i Pogues?. ?Non più, siamo andati avanti? smentisce Kimmel e Sculder preoccupata gli chiede ?Be' alla gente noi piacciamo ancora, no??. ?Oh certo, vi amavamo allora e vi amiamo adesso e anche se tornare si rivelasse una cattiva idea, un'idea veramente orribile per cui vi odieranno tutti, avremo sempre gli anni '90?.

In conclusione li invita a darci un taglio con la loro tormentata storia d'amore e mentre i due si baciano appassionatamente su un tavolo del laboratorio abbandonato, Jimmy avrebbe davvero bisogno del loro aiuto!