Home TvNews e Anticipazioni«La casa di carta»: chi è Álvaro Morte, l’attore che interpreta Il Professore

«La casa di carta»: chi è Álvaro Morte, l’attore che interpreta Il Professore

Abbiamo già visto l'attore spagnolo in tv: ha infatti preso parte a oltre 500 episodi de «Il Segreto», dove interpretava il medico Lucas Moliner

27 Aprile 2018 | 16:30 di Giulia Ausani

Ormai non si fa altro che parlare de «La casa di carta», serie spagnola che ha raggiunto il successo internazionale grazie alla distribuzione globale su Netflix. Segue le vicende di un gruppo di criminali che tentano il colpo del secolo: prelevare quasi due miliardi e mezzo di euro dalla Zecca spagnola. Capo del gruppo e mandante dell'operazione è "Il Professore", interpretato dallo spagnolo Álvaro Morte, classe 1975.

Per noi italiani il suo cognome potrebbe sembrare un po' infausto, ma in un'intervista a «Verissimo» ha dichiarato che, a dispetto del significato in italiano, a lui ha solo portato fortuna e che si tratta semplicemente di un cognome molto legato a una particolare regione della Spagna.

Nato in Andalusia, Álvaro si è diplomato alla Scuola di Arte Drammatica di Cordova. La sua passione per il teatro è tale che nel 2012 ha fondato la compagnia teatrale 300 Pistolas, ma questo non gli ha impedito di costurirsi una carriera come attore televisivo. E in effetti lo abbiamo visto in tv anche noi: per tre anni (e 535 episodi) ha infatti lavorato ne «Il Segreto», dove ha indossato i panni del dottore Lucas Moliner. Nel 2017 è uscito di scena e ha iniziato a dedicarsi ad altri progetti, tra cui appunto «La casa di carta», che recentemente è stata rinnovata per una terza stagione.

Álvaro è sposato e ha due figli, due gemelli di tre anni e mezzo. A maggio inizierà a lavorare alle riprese di «El embarcadero», nuova serie spagnola creata da Álex Pina, già creatore de «La casa di carta». Per il momento si sa che ruoterà intorno alla storia di due donne di colpo unite dopo la morte improvvisa dell'uomo che amavano entrambe.