Home TvNews e Anticipazioni«Le Iene Show» tra migranti, integrazione e truffe elettorali

«Le Iene Show» tra migranti, integrazione e truffe elettorali

Nella puntata di domenica 25 novembre anche un’intervista di Giulio Golia al premier Giuseppe Conte

Foto: Le Iene - Giulio Golia  - Credit: © Mediaset

25 Novembre 2018 | 13:45 di Daniele Ceccherini

Un’intervista al premier e la presentazione del film della iena Ismaele La Vardera che denuncia un boss mafioso, sono i servizi di punta dell’appuntamento con Le Iene Show di domenica 25 novembre, in prima serata su Italia 1 con Nadia Toffa, Giulio Golia, Filippo Roma e Matteo Viviani.

E sarà proprio Giulio Golia, che dopo aver visitato l’Accademia per l’integrazione di Bergamo, torna a occuparsi di migranti e accoglienza e dopo l’approvazione del nuovo decreto sicurezza in Senato, che di fatto cancellerebbe la voce della protezione umanitaria, sottoporrà al presidente del Consiglio Giuseppe Conte un emendamento proposto dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci) e le oltre 100mila firme di sostegno raccolte dalle Iene.

Alessandro Sarno, invece, si è recato a Roma per srotolare un tappeto rosso dalla Camera dei deputati al cinema Nuovo Olimpia e “invitare” i parlamentari ad assistere alla proiezione del docufilm della Iena Ismaele La Vardera, attualmente sotto protezione con la sua famiglia da parte della Digos, dopo aver denunciato il boss mafioso Abbate che, nel corso della campagna elettorale di Ismaele a sindaco di Palermo dello scorso anno, gli avrebbe proposto un accordo: 300 voti del quartiere la Kalsa a 30 euro l’uno.